Tarnova 19 gennaio 1945, inizia la battaglia per Gorizia

Nel tardo pomeriggio del 18 gennaio 1944, consistenti forze di partigiani slavi, con una temperatura di dieci gradi sotto lo zero, iniziavano la manovra d’approccio a Tarnova, centro pressoché spopolato, ma di grande valore strategico nella Selva, che di fatto dominava la strada statale 307 Gorizia-Aidussina. Dalla sua base di Ottelza (oggi Otlica) ed attraverso… Read More Tarnova 19 gennaio 1945, inizia la battaglia per Gorizia

8 gennaio 1944, processo ai “traditori” della notte del Gran Consiglio

L’8 gennaio 1944, si apriva a Verona in Castelvecchio, nella sala da concerto degli Amici della Musica, dove dal 14 al 15 novembre dell’anno precedente si era tenuto il I Congresso nazionale del Partito Fascista Repubblicano (PFR), quello che passò alla storia come il “processo di Verona“. Alla sbarra comparivano sei dei membri del Gran… Read More 8 gennaio 1944, processo ai “traditori” della notte del Gran Consiglio

Teatro Lirico 16 dicembre 1944, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

Siamo nell’ultimo inverno di guerra, quello più tragico per la nostra amata Nazione, quello dove la guerra civile divampa violentemente in molte zone della Repubblica Sociale Italiana. L’offensiva alleata era ferma sulla Linea Gotica lungo l’Appennino tosco-emiliano da metà novembre, in seguito all’ordine del generale britannico Harold Alexander, comandante del gruppo di armate alleate, di… Read More Teatro Lirico 16 dicembre 1944, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

2 novembre 1944 cade dopo 23 giorni la Repubblica partigiana di Alba

Il 2 novembre 1944, dopo soli ventitre giorni dalla sua costituzione, la Repubblica partigiana di Alba, a seguito dell’attacco di circa mille uomini della Repubblica Sociale italiana appartenenti alla Guardia Nazionale Repubblicana, alle Brigate Nere di Torino e Cuneo, al I reparto “Arditi Ufficiali” ai battaglioni “Lupo” e “Fulmine”, oltre ai gruppi di artiglieria “Da… Read More 2 novembre 1944 cade dopo 23 giorni la Repubblica partigiana di Alba

26 ottobre 1943, al bersagliere Stefano Rizzardi viene assegnata la prima Medaglia d’Oro della Repubblica Sociale

Il 26 ottobre 1943, il Governo della neocostituita Repubblica Sociale Italiana, nata dopo i tragici giorni seguito all’armistizio fra Regno d’Italia e potenze alleate reso noto l’8 settembre 1943, conferiva ad un proprio soldato la prima Medaglia d’Oro al Valor militare. La più alta onorificenza militare italiana venne assegnata al diciassettenne sergente Stefano Rizzardi inquadrato… Read More 26 ottobre 1943, al bersagliere Stefano Rizzardi viene assegnata la prima Medaglia d’Oro della Repubblica Sociale

23 settembre 1943, nasce la Repubblica Sociale Italiana

Il 23 settembre del 1943, presso l’ufficio dell’ambasciata tedesca di Roma, si teneva una prima, breve e parziale, riunione del nuovo governo Mussolini, presieduta causa assenza del Duce da Alessandro Pavolini. Era la prima riunione dopo i fatti del 25 luglio ed in pratica l’atto di nascita della Repubblica Sociale Italiana. Prima riunione del Governo… Read More 23 settembre 1943, nasce la Repubblica Sociale Italiana

18 settembre 1943, Mussolini annuncia la nascita dello Stato Nazionale Repubblicano

Camicie Nere, Italiani e Italiane! Dopo un lungo silenzio, ecco che nuovamente ví giunge la mia voce e sono sicuro che la riconoscerete: è la voce che vi ha chiamato a raccolta nei momenti difficili e che ha celebrato con voi le giornate trionfali della Patria. Ho tardato qualche giorno prima di indirizzarmi a voi… Read More 18 settembre 1943, Mussolini annuncia la nascita dello Stato Nazionale Repubblicano

Stragi partigiane: 12 agosto 1944 Ponte Crenna

L’estate del 1944 è forse il periodo, di tutta la guerra civile, se si escludono le stragi del dopoguerra, più tormentato e violento. Dopo l’inverno 1943/44 la guerra nella forma più spietata arriva anche in pianura, si verificano una lunga serie di attentati alle fabbriche, alle ferrovie, alle colonne militari e decine e decine di… Read More Stragi partigiane: 12 agosto 1944 Ponte Crenna

6 giugno 1944, D-Day noi italiani c’eravamo

Nelle prime ore di martedì 6 giugno 1944 conosciuto come D-Day in inglese e Jour-J in francese, precedute da un imponente bombardamento aeronavale toccavano terra nella penisola del Cotentin e nella zona di Caen le truppe alleate aviotrasportate, che aprirono la strada alle forze terrestri. All’alba dello stesso giorno, le fanterie americane, inglesi canadesi e… Read More 6 giugno 1944, D-Day noi italiani c’eravamo

31 maggio 1945, la morte del Gaulatier dell’OZAK la “zona d’operazioni del litorale adriatico”

Il 31 maggio 1945 a Paternion piccolo comune austriaco nel distretto di Villach-Land, in Carinzia si suicidava Odilo Lotario Globočnik noto come il “boia di Lublino”. Ufficiale austriaco delle SS era stato da poco catturato dagli Alleati e precisamente da un reparto britannico del 4th Queen’s Own Hussars. Ora molti dei nostri lettori si chiederanno… Read More 31 maggio 1945, la morte del Gaulatier dell’OZAK la “zona d’operazioni del litorale adriatico”