Vittoria italo-tedesca nella battaglia della Garfagnana

La sera 28 dicembre 1944 dopo tre giorni di operazioni, veniva sospesa l’offensiva italo-tedesca scattata il giorno di Natale sul fronte della Garfagnana. Dopo aver ripreso il controllo di Castelnuovo di Garfagnana, Fornaci di Barga e Bolognana costringendo a una precipitosa ritirata i reparti americani, le truppe dell’Armata Liguria del maresciallo Rodolfo Graziani, venivano fatte… Read More Vittoria italo-tedesca nella battaglia della Garfagnana

Garfagnana 26 dicembre 1944 “Operazione Winter-gewitter” l’ultima offensiva dell’Asse

Il 26 dicembre 1944, le truppe italo-tedesche attaccavano le posizioni tenute dalla 92nd Infantry Division statunitense del settore della Garfagnana sulla linea Gotica. L’Operazione Winter-gewitter in italiano temporale invernale, chiamata anche offensiva di Natale o battaglia della Garfagnana fu l’ultima offensiva dell’Asse nel corso del II conflitto mondiale. Venne definita come le “Ardenne italiane” presentando… Read More Garfagnana 26 dicembre 1944 “Operazione Winter-gewitter” l’ultima offensiva dell’Asse

21 novembre 1943, la strage nazista di Limmari

Il 21 novembre 1943 a Pietransieri, frazione del comune di Roccaraso in provincia dell’Aquila e precisamente in località bosco di Limmari, i paracadutisti tedeschi della 1. Fallschirmjäger-Division del generale Richard Heidrich trucidarono 128 persone inermi, di cui 60 donne, 34 bambini al di sotto dei 10 anni, e molti anziani. L’eccidio di Pietrapensieri è noto anche come strage di Limmari.… Read More 21 novembre 1943, la strage nazista di Limmari

4 novembre 1943, il martirio delle sorelle Radecchi e l’orrore della foiba di Terli

Il 4 novembre 1943 si conclusero lo operazioni di recupero di 26 corpi rinvenuti all’interno della foiba di Terli, un inghiottitoio carsico nel comune di Barbana (Istria). Venticinque vittime vennero riconosciute, mentre di un ulteriore corpo estratto non fu possibile procedere con l’identificazione. Nell’elenco delle vittime erano presenti 3 sorelle, la cui contemporanea uccisione fece grande… Read More 4 novembre 1943, il martirio delle sorelle Radecchi e l’orrore della foiba di Terli

27 ottobre 2018, muore l’ultimo sopravvissuto al rastrellamento del ghetto di Roma

Il 27 ottobre 2018, moriva a quasi 92 anni Lello Di Segni, ultimo sopravvissuto del rastrellamento del ghetto ebraico di Roma, effettuato il 16 ottobre 1943 dalle truppe germaniche. In quello che venne definito il “sabato nero”: 1024 ebrei vennero deportati nei campi di sterminio tedeschi. A fine conflitto solo sedici di essi risulteranno ancora… Read More 27 ottobre 2018, muore l’ultimo sopravvissuto al rastrellamento del ghetto di Roma

16 ottobre 1943, la deportazione degli ebrei del Ghetto di Roma

“i recenti avvenimenti italiani – recitava il messaggio – impongono una immediata soluzione del problema ebraico nei territori recentemente occupati dalle forze armate del Reich” Con queste parole che non lasciavano spazio a dubbi, Heinrich Himmler ministro dell’interno e comandante delle forze di sicurezza della Germania nazista e teorico della soluzione finale della questione ebraica,… Read More 16 ottobre 1943, la deportazione degli ebrei del Ghetto di Roma

Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

Il tenente colonnello delle SS Herbert Kappler, capo della polizia e dei Servizi di sicurezza tedeschi a Roma, la notte del 7 ottobre 1943 invia un telegramma a Berlino. L’oggetto della missiva è “il disarmo dei Carabinieri reali”. Nelle prime ore del mattino dello stesso giorno, paracadutisti tedeschi e SS circondarono le principali caserme dell’Arma… Read More Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

« Se muoio per altri cento, rinasco altre cento volte: Dio è con me e io non ho paura! »

“Salvo D’Acquisto ha fatto il suo dovere in grado eroico, ben oltre quello che il regolamento gli chiedeva. Ma perché lo ha fatto? Forse, in quel momento tragico, gli sono risuonate nel cuore le parole di Cristo. “non c’è amore più grande che dare la vita per chi si ama”. Ma anche se la memoria del… Read More « Se muoio per altri cento, rinasco altre cento volte: Dio è con me e io non ho paura! »

16 settembre 1943, la strage alleata di Buccino nel salernitano

Prima di entrare nel merito del bombardamento del piccolo paese del salernitano e della conseguente strage occorre inquadrare il momento storico. Siamo nelle delicate fasi dell’Operation Avalanche, il nome in codice dello sbarco degli anglo-americani lungo il litorale salernitano, avvenuto pochi giorni prima e precisamente l’8 settembre in concomitanza con l’annuncio dell’armistizio fra Regno d’Italia… Read More 16 settembre 1943, la strage alleata di Buccino nel salernitano

12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

Il 12 settembre 1943, reparti di paracadutisti tedeschi, i famosi “diavoli verdi” ponevano fine alla prigionia del Duce del fascismo, Benito Mussolini, segregato dal nuovo governo italiano del maresciallo Pietro Badoglio in località Campo Imperatore sul Gran Sasso. Era il coronamento dell’ultra segreta denominata “Fall Eiche” voluta personalmente da Adolf Hitler, per liberare il suo “maestro” e rimetterlo alla guida del fascismo in Italia. … Read More 12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso