4 giugno 1944, la morte del maggiore paracadutista Mario Rizzatti

Il post odierno è dedicato al maggiore dei paracadutisti della Repubblica Sociale Italiana, Mario Rizzatti morto a Castel di Decima il 4 giugno 1944 mentre alla testa del suo 1º Battaglione Arditi Paracadutisti, cercava di impedire la conquista della capitale italiana alle forze armate alleate. Alla sua memoria il governo della R.S.I. ha conferito la Medaglia d’oro… Read More 4 giugno 1944, la morte del maggiore paracadutista Mario Rizzatti

27 maggio 2001, l’A.N.A. riconosce gli alpini della R.S.I.

Il 27 maggio 2001 a oltre cinquantasei anni dalla fine della seconda guerra mondiale veniva annullata da parte dell’A.N.A. l’Associazione Nazionale Alpini, la discriminazione di carattere soprattutto politico nei riguardi degli alpini che avevano combattuto nelle file delle Forze Armate della Repubblica Sociale Italiana. Quel giorno vieniva approvata una delibera che andava in questo senso:… Read More 27 maggio 2001, l’A.N.A. riconosce gli alpini della R.S.I.

Gallarate 29 aprile 1945, il vile assassinio del maggiore Adriano Visconti

Il 29 aprile 1945, a Gallarate, il maggiore Adriano Visconti di Lampugnano firmò la resa del suo reparto, il 1º Gruppo caccia “Asso di Bastoni” dell’A.N.R. l’Aeronautica Nazionale Repubblicana. L’atto venne controfirmato dai rappresentanti della Regia Aeronautica, del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), del Comitato di Liberazione Nazionale (CNL) e da 4 capi partigiani. L’accordo… Read More Gallarate 29 aprile 1945, il vile assassinio del maggiore Adriano Visconti

18 aprile 1944, viene istituito il Servizio Ausiliario Femminile

Nello stesso giorno in cui nell’Italia del Sud, occupata dagli eserciti Alleati nasceva il C.I.L. Corpo Italiano di Liberazione, che razionalizzava l’impiego delle Forze armate fedeli al Re e che combattevano al fianco delle forze anglo-americane, nel nord occupato dai tedeschi, la Repubblica Sociale Italiana istituiva il S.A.F. Servizio Ausiliario Femminile che organizzava il personale… Read More 18 aprile 1944, viene istituito il Servizio Ausiliario Femminile

10 aprile 1944, muore l’asso degli aerosiluranti Carlo Faggioni

«Insuperabile Comandante di reparti Aerosiluranti, in quattro anni di guerra combattuta senza pari, con entusiasmo senza limiti, si prodigava oltre ogni possibilità coprendosi di Gloria. Cinque Medaglie d’Argento, tre di Bronzo ed una promozione per merito di guerra testimoniano il suo Valore. Oltre centomila tonnellate di naviglio colpito ed affondato sono il suo pegno d’onore.… Read More 10 aprile 1944, muore l’asso degli aerosiluranti Carlo Faggioni

25 marzo 1944, la strage titina di Malga Bala

Il 25 marzo 1944, dodici ex Carabinieri Reali inquadrati come militi nella Guardia Nazionale Repubblicana al servizio del governo della Repubblica Sociale Italiana vennero trucidati dopo inenarrabili sevizie, dai partigiani titini a Malga Bala in Slovenia, sopra la Val Bausiza, nel circondario di Plezzo. Solo nel 2009, cioè 65 anni dopo i tragici fatti i… Read More 25 marzo 1944, la strage titina di Malga Bala

22 marzo 1944, l’eccidio nazifascista di Montalto di Cessapalombo

Il 22 marzo 1944 si consumò in una piccola frazione del comune di Cessapalombo nella provincia di Macerata, quello passato alle cronache come “eccidio di Montalto”. Ventisette uomini tra partigiani di vecchia data e giovani giunti in montagna da meno di un mese, per sfuggire ai bandi di arruolamento della Repubblica Sociale Italiana persero la… Read More 22 marzo 1944, l’eccidio nazifascista di Montalto di Cessapalombo

Modenese 18 marzo 1944, la strage di Monchio, Susano e Costrignano

Il 18 marzo 1944, si consuma nei piccoli centri emiliani di Monchio, Susano e Costrignano di Palagano, la più efferata strage perpetrata dalle truppe germaniche, nella provincia di Modena. Il tragico episodio, durante il quale vennero trucidate 136 persone, tra le quali 8 donne e 4 bambini e’ secondo per gravità, solo alla ben più… Read More Modenese 18 marzo 1944, la strage di Monchio, Susano e Costrignano

Il 23 febbraio 2011 ci lasciava Giuseppe Biron, eroe pluridecorato di Regia Aeronautica e A.N.R.

Il 23 febbraio 2011  raggiungeva l’angolo di cielo riservato agli eroi, il Generale di brigata aerea Giuseppe “bepi” Biron, eroe pluridecorato e asso dell’aviazione prima della Regia Aeronautica e dopo l’armistizio del 8 settembre 1943 dell’Aeronautica Nazionale Repubblicana. Aveva quasi 97 anni, a lui erano accreditate 8 vittorie aeree certe, più altre in compartecipazione e… Read More Il 23 febbraio 2011 ci lasciava Giuseppe Biron, eroe pluridecorato di Regia Aeronautica e A.N.R.

9 febbraio 1944, il giuramento dell’Esercito della Repubblica Sociale Italiana

”Giuro di servire e difendere la Repubblica Sociale Italiana nelle sue istituzioni e nelle sue leggi, nel suo onore e nel suo territorio, in pace e in guerra, fino al sacrificio supremo. Lo giuro dinanzi a Dio e ai Caduti per la unità, l’indipendenza e l’avvenire della Patria” Con questa formula, il 9 febbraio 1944,… Read More 9 febbraio 1944, il giuramento dell’Esercito della Repubblica Sociale Italiana