Poloj 17 ottobre 1942, l’ultima carica della cavalleria nel secondo conflitto mondiale

Ancora oggi a oltre 75 anni da questi fatti, molti conoscono come ultima carica della cavalleria della seconda guerra mondiale e forse dell’intera storia bellica mondiale, quella del «Savoia Cavalleria» avvenuta il 24 agosto 1942 a Isbuscenskij in terra di Russia, ma non fu quello l’ultimo fatto d’arme che vide protagonista la cavalleria.

L’ultima battaglia si svolse un paio di mesi dopo, il 17 ottobre 1942, a Poloj in Croazia, e fu proprio questa l’ultima carica della cavalleria nel corso del secondo conflitto mondiale. Un attacco reso necessario da una serie di errori dell’alto comando, che preferirono per questo far cadere una sorta di «velo d’oblio» sul sacrificio dei cavalleggeri del 14° Cavalleggeri d’Alessandria.… Read More Poloj 17 ottobre 1942, l’ultima carica della cavalleria nel secondo conflitto mondiale

15 ottobre 1872, nascono gli Alpini

Dopo la liberazione del Veneto nel 1866, il Regno d’Italia aveva bisogno di un nuovo modello di difesa sulle Alpi, al confine con l’impero Austro-Ungarico. Il 15 ottobre 1872, il capitano Giuseppe Perrucchetti, convinto sostenitore della necessità della “difesa di alcuni valichi alpini” e del “coordinamento militare territoriale della zona alpina”, fondava il Corpo degli… Read More 15 ottobre 1872, nascono gli Alpini

14 ottobre 1998, muore il Maggiore Edoardo Sala combattente per l’Onore d’Italia

Il 14 ottobre 1998 all’età di ottantacinque anni il Maggiore Edoardo Sala, valoroso Comandante del Reggimento Arditi Paracadutisti “Folgore” della Repubblica Sociale Italiana, raggiunse i suoi ragazzi in quell’angolo di cielo riservato ai martiri ed agli eroi. Il corpo fu tumulato nel cimitero monumentale del Verano a Roma accanto ad altri caduti che immolarono la… Read More 14 ottobre 1998, muore il Maggiore Edoardo Sala combattente per l’Onore d’Italia

Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

Il tenente colonnello delle SS Herbert Kappler, capo della polizia e dei Servizi di sicurezza tedeschi a Roma, la notte del 7 ottobre 1943 invia un telegramma a Berlino. L’oggetto della missiva è “il disarmo dei Carabinieri reali”. Nelle prime ore del mattino dello stesso giorno, paracadutisti tedeschi e SS circondarono le principali caserme dell’Arma… Read More Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

4 ottobre 1943, la morte del generale Chiminello e il dramma della divisione “Perugia”

Il 4 ottobre del 1943, il generale Ernesto Chiminello comandante della Divisione fanteria “Perugia” veniva fucilato dai tedeschi sulla spiaggia di Baia Limione a Porto Edda, in Albania. Insieme a lui venne ucciso anche il Maggiore Sergio Bernardelli, Capo di stato maggiore della grande unità, mentre altri 118 ufficiali della stessa divisione furono uccisi nei giorni… Read More 4 ottobre 1943, la morte del generale Chiminello e il dramma della divisione “Perugia”

Attica 23 settembre 1943, il martirio del Maggiore dei Carabinieri Livio Duce

“Comandante di battaglione carabinieri in territorio d’occupazione, caduto in una imboscata con una piccola colonna e circondato da soverchianti forze nemiche opponeva, benché ferito, accanita ed eroica resistenza imponendosi all’ammirazione degli stessi avversari, finché, ferito una seconda volta, sopraffatti e caduti quasi tutti i componenti della colonna, veniva catturato. Sottoposto ad indicibili sevizie materiali e… Read More Attica 23 settembre 1943, il martirio del Maggiore dei Carabinieri Livio Duce

« Se muoio per altri cento, rinasco altre cento volte: Dio è con me e io non ho paura! »

“Salvo D’Acquisto ha fatto il suo dovere in grado eroico, ben oltre quello che il regolamento gli chiedeva. Ma perché lo ha fatto? Forse, in quel momento tragico, gli sono risuonate nel cuore le parole di Cristo. “non c’è amore più grande che dare la vita per chi si ama”. Ma anche se la memoria del… Read More « Se muoio per altri cento, rinasco altre cento volte: Dio è con me e io non ho paura! »

Isbuscenskij 24 agosto 1942, “il Savoia ha caricato, il Savoia ha vinto”

Il 24 agosto del 1942, cadeva il 250° compleanno del Reggimento “Savoia” cavalleria, la cui gloriosa storia era iniziata nel lontano 1692, quando Vittorio Amedeo II, duca di Savoia, aveva creato due reggimenti, diventati poi cinque, di soldati a cavallo. In passato il reparto si era distinto nel corso della Prima guerra mondiale, prima a… Read More Isbuscenskij 24 agosto 1942, “il Savoia ha caricato, il Savoia ha vinto”

12 agosto 1944, il sacrificio estremo dei tre Carabinieri di Fiesole

L’ 11 agosto 1944 le truppe germaniche abbandonarono Firenze senza combattere, per raggiungere una linea difensiva poco fuori dalla città e precisamente nella zona del Mugnone. Mentre in città si consumava il duro scontro fra le truppe partigiane discese dalle montagne per prendere il controllo della stessa e circa 300 giovanissimi, noti come “franchi tiratori… Read More 12 agosto 1944, il sacrificio estremo dei tre Carabinieri di Fiesole

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sottotenente TOMMASO PORCELLI – Daharboruk (Somaliland), 11 agosto 1940

Nome e Cognome Tommaso Porcelli Luogo e data di nascita Bari, 1916 Forza Armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o specialità Regio Corpo Truppe Coloniali Reparto Comando Truppe Scioà Unità LXXXIII Battaglione coloniale Grado Sottotenente Anni di servizio 1936-1940 Guerre e campagne Guerra d’AbissiniaSeconda Guerra Mondiale (Conquista del Somaliland) Luogo e data del conferimento Daharboruk,… Read More Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sottotenente TOMMASO PORCELLI – Daharboruk (Somaliland), 11 agosto 1940