100 ANNI FA – Il MILITE IGNOTO veniva tumulato nel sacello posto sull’Altare della Patria

Il 4 novembre di Cento Anni fa, nel terzo anniversario della fine della Grande guerra la salma del Milite Ignoto, dopo il suo acclamatissimo viaggio dalla Basilica di Aquileia a Roma, veniva tumulata nel sacello dell’Altare della Patria a lui riservato nel Vittoriano. Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele II o (mole del) Vittoriano, come… Read More 100 ANNI FA – Il MILITE IGNOTO veniva tumulato nel sacello posto sull’Altare della Patria

16 ottobre 1943, la deportazione degli ebrei del Ghetto di Roma

“i recenti avvenimenti italiani – recitava il messaggio – impongono una immediata soluzione del problema ebraico nei territori recentemente occupati dalle forze armate del Reich” Con queste parole che non lasciavano spazio a dubbi, Heinrich Himmler ministro dell’interno e comandante delle forze di sicurezza della Germania nazista e teorico della soluzione finale della questione ebraica,… Read More 16 ottobre 1943, la deportazione degli ebrei del Ghetto di Roma

Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

Il tenente colonnello delle SS Herbert Kappler, capo della polizia e dei Servizi di sicurezza tedeschi a Roma, la notte del 7 ottobre 1943 invia un telegramma a Berlino. L’oggetto della missiva è “il disarmo dei Carabinieri reali”. Nelle prime ore del mattino dello stesso giorno, paracadutisti tedeschi e SS circondarono le principali caserme dell’Arma… Read More Roma 7 ottobre 1943, la deportazione dei Carabinieri nei lager nazisti

4 giugno 1944, la morte del maggiore dei paracadutisti Rizzatti

Il post odierno è dedicato al maggiore dei paracadutisti della Repubblica Sociale Italiana, Mario Rizzatti morto a Castel di Decima il 4 giugno 1944 mentre alla testa del suo 1º Battaglione Arditi Paracadutisti, cercava di impedire la conquista della capitale italiana alle forze armate alleate. Alla sua memoria il governo della R.S.I. ha conferito la Medaglia d’oro… Read More 4 giugno 1944, la morte del maggiore dei paracadutisti Rizzatti

17 aprile 1944, il rastrellamento del quartiere romano del Quadraro

Era il 17 aprile del 1944, gli Alleati dopo il fallimento delle terza offensiva contro le linee germaniche erano ancora inchiodati nelle posizioni intorno a Cassino, quando  i tedeschi dettero il via all’operazione Balena, in tedesco Walfisch. Si trattava di rastrellare il popolare quartiere romano del Quadraro, situato nella periferia sud di Roma, noto come… Read More 17 aprile 1944, il rastrellamento del quartiere romano del Quadraro

19 luglio 1943, la morte del Comandante Generale dei Carabinieri durante il bombardamento di San Lorenzo

Come abbiamo appena visto, Roma subì il 19 luglio 1943 il primo bombardamento aereo alleato. Molti, i più, avevano pensato che la “Città eterna” per il suo inestimabile patrimonio artistico e per la presenza del Vaticano e del Papa sarebbe stata risparmiata dalla furia del bombardamenti aerei, ma purtroppo le cose andarono diversamente e Roma… Read More 19 luglio 1943, la morte del Comandante Generale dei Carabinieri durante il bombardamento di San Lorenzo

4 giugno 1944, gli alleati nella “città eterna”. L’ultima conquista di Roma

Il 4 giugno 1944, Roma abbandonata dalle truppe tedesche che avevano deciso di non ingaggiare battaglia all’interno di essa, venne raggiunta dalle avanguardie americane. Il giorno successivo il tenente generale Mark Wayne Clark comandante della 5ª Armata statunitense faceva il suo ingresso nella città eterna. Per vincere la furiosa resistenza germanica e di piccoli nuclei di forze… Read More 4 giugno 1944, gli alleati nella “città eterna”. L’ultima conquista di Roma

17 aprile 1944, operazione Balena il rastrellamento del Quadraro

Era il 17 aprile del 1944, gli Alleati dopo il fallimento delle terza offensiva contro le linee germaniche erano ancora inchiodati nelle posizioni intorno a Cassino, quando  i tedeschi dettero il via all’operazione Balena, in tedesco Walfisch. Si trattava di rastrellare il popolare  quartiere romano del Quadraro, situato nella periferia sud di Roma, noto come… Read More 17 aprile 1944, operazione Balena il rastrellamento del Quadraro

”Questo Rizzatti, cocciuto e testardo è un vero italiano. Uno di quelli che sanno ancora scrivere la Storia”

A dire queste parole era Benito Mussolini nella residenza di Villa Feltrinelli a Gargnano sul Garda, nel marzo del 1944, sgualcendo fra le mani una lettera che lo definiva “Maddalena Pentita”, sequestrata al Maestro Mario Rizzatti, maggiore dei paracadutisti della Repubblica Sociale Italiana. Il post odierno è dedicato al comandante Rizzatti morto il 4 giugno… Read More ”Questo Rizzatti, cocciuto e testardo è un vero italiano. Uno di quelli che sanno ancora scrivere la Storia”