12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

Il 12 settembre 1943, reparti di paracadutisti tedeschi, i famosi “diavoli verdi” ponevano fine alla prigionia del Duce del fascismo, Benito Mussolini, segregato dal nuovo governo italiano del maresciallo Pietro Badoglio in località Campo Imperatore sul Gran Sasso. Era il coronamento dell’ultra segreta denominata “Fall Eiche” voluta personalmente da Adolf Hitler, per liberare il suo “maestro” e rimetterlo alla guida del fascismo in Italia. … Read More 12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

28 dicembre 1943, si conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

Il post odierno è dedicato alla dura battaglia di Ortona, piccolo comune della provincia di Chieti che rappresentava l’estrema propaggine orientale della Linea Gustav, la solida e ben presidiata linea difensiva germanica che si estendeva dalla foce del fiume Garigliano, al confine tra Lazio e Campania, fino appunto ad Ortona, comune costiero a sud di… Read More 28 dicembre 1943, si conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

27 aprile 1945, la strage di Treschè Conca

Siamo nei ultimi tragici giorni della seconda guerra mondiale, come tutti sappiamo il 25 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale ha emanato alle forze partigiane l’ordine di insurrezione generale, la Repubblica Sociale è praticamente crollata, gli alleati stanno raggiungendo senza incontrare resistenza tutte le località del nord Italia e i tedeschi pensano solo a… Read More 27 aprile 1945, la strage di Treschè Conca

75 anni fa, 4 giugno 1944 gli yankees entrano a Roma

« So di interessi e macchinazioni affinché sia l’8ª Armata britannica a prendere Roma… se solo Alexander prova a fare una cosa del genere, avrà per le mani un’altra battaglia campale: contro di me. » (Dal diario personale del generale Clark comandante della 5^ armata americana in data 5 maggio 1944) Dopo lo sfondamento nel… Read More 75 anni fa, 4 giugno 1944 gli yankees entrano a Roma

«Sono stato a Stalingrado e non avrei mai pensato di poter attraversare qualcosa di peggio»

Sono le 23 esatte dell’11 maggio di 75 anni fa, quando circa 2.000 cannoni alleati aprono contemporaneamente il fuoco su una linea che va dai monti a est di Cassino fino al mare martellando le difese tedesche del settore. Alle 23.45 partono all’attacco le fanterie. E’ l’inizio della battaglia decisiva per la conquista di Cassino e… Read More «Sono stato a Stalingrado e non avrei mai pensato di poter attraversare qualcosa di peggio»

23 febbraio 1944, avvicendamento al comando del VI corpo d’armata USA

Il 23 febbraio del 1944 quando le truppe americane e inglesi erano ancora inchiodate nella zona dello sbarco effettuato nella zona di Anzio e Nettuno circa un mese prima, il maggior generale John Lucas accusato di immobilismo e di aver perso l’occasione di prendere facilmente Roma, veniva sostituito alla testa del VI corpo di armata… Read More 23 febbraio 1944, avvicendamento al comando del VI corpo d’armata USA

Per il generale Freyberg è necessario bombardare l’Abbazia di Montecassino

«Voglio che sia bombardato […] Gli altri obiettivi non contano, ma questo è di importanza vitale. Il comandante di divisione che conduce l’attacco lo ritiene un obiettivo essenziale e io sono completamente d’accordo con lui». Questo fu il testo del messaggio che il maggior generale Alfred Gruenther, trasmise il 12 febbraio del 1944 al suo diretto… Read More Per il generale Freyberg è necessario bombardare l’Abbazia di Montecassino

11 febbraio 1944, si chiude con la vittoria germanica la prima battaglia di Cassino

L’11 febbraio del 1944, si infrangevano contro le munitissime difese tedesche della linea Gustav, i tentativi alleati di sfondare la stessa iniziati il 17 gennaio. Si concludeva con un successo difensivo tedesco la prima battaglia di Cassino, importantissima fase della campagna d’Italia iniziata il 10 luglio del 1943 con lo sbarco delle truppe anglo-americane sul… Read More 11 febbraio 1944, si chiude con la vittoria germanica la prima battaglia di Cassino

La Fortezza Ortona deve essere difesa fino all’ultimo uomo, la Stalingrado d’Italia

Il 19 dicembre 1943 le truppe canadesi raggiungono Ortona, piccola cittadina abruzzese sul versante adriatico della line Gustav, linea difensiva germanica dove le truppe alleate erano ormai bloccate da tempo. Lo stesso giorno Adolf Hitler impartiva il seguente ordine: «die Festung Ortona ist bis zum letzten Mann zu halten – la Fortezza Ortona deve essere difesa… Read More La Fortezza Ortona deve essere difesa fino all’ultimo uomo, la Stalingrado d’Italia

Operazione Quercia, la liberazione di Mussolini

Erano passati solo 4 giorni da quel tragico 8 settembre 1943, quando un recalcitrante Badoglio, era stato costretto dagli Alleati ad annunciare l’armistizio firmato fra Regno d’Italia e gli Alleati il 3 settembre a Cassibile. I tedeschi a quel punto avevano dato attuazione ai piani da tempo predisposti, per far fronte alla defezione italiana. Roma… Read More Operazione Quercia, la liberazione di Mussolini