31 maggio 1945, la morte del Gaulatier dell’OZAK la “zona d’operazioni del litorale adriatico”

Il 31 maggio 1945 a Paternion piccolo comune austriaco nel distretto di Villach-Land, in Carinzia si suicidava Odilo Lotario Globočnik noto come il “boia di Lublino”. Ufficiale austriaco delle SS era stato da poco catturato dagli Alleati e precisamente da un reparto britannico del 4th Queen’s Own Hussars. Ora molti dei nostri lettori si chiederanno… Read More 31 maggio 1945, la morte del Gaulatier dell’OZAK la “zona d’operazioni del litorale adriatico”

10 gennaio 1947, viene istituito il Territorio Libero di Trieste

Il territorio dove attualmente sorge la città di Trieste e il suo retroterra carsico divennero sede stabile dell’uomo durante il periodo del Neolitico. A seguito della conquista romana (II secolo a.C.) la località divenne municipio di diritto latino con il nome di Tergeste, sviluppandosi e acquisendo una netta fisionomia urbana già in epoca augustea. Dopo… Read More 10 gennaio 1947, viene istituito il Territorio Libero di Trieste

13 novembre 2019, al Sacrario di Bari vengono seppelliti 27 militari della R.S.I.

Esattamene il 13 novembre di una anno fa, al Sacrario dei caduti d’oltremare di Bari, venivano seppelliti i poveri resti di ventisette militari italiani, i cui corpi erano stai recuperati nel maggio precedente in una fossa comune in Croazia e precisamente nel cimitero di Ossero, sull’isola di Lussino. I corpi sono stati tumulati con solenne… Read More 13 novembre 2019, al Sacrario di Bari vengono seppelliti 27 militari della R.S.I.

31 maggio 1945, la morte del “boia di Lublino” Odilo Lotario Globočnik

Il 31 maggio 1945 a Paternion piccolo comune austriaco nel distretto di Villach-Land, in Carinzia si suicidava Odilo Lotario Globočnik noto come il “boia di Lublino”. Ufficiale austriasco delle SS era stato da poco catturato dagli Alleati e precisamente da un reparto britannico del 4th Queen’s Own Hussars. Ora molti dei nostri lettori si chiederanno… Read More 31 maggio 1945, la morte del “boia di Lublino” Odilo Lotario Globočnik

Bari, 13 novembre 2019 ventisette militari della R.S.I. massacrati dai partigiani titini e seppelliti come “ignoti”

Oggi 13 novembre 2019, sono stati tumulati al Sacrario dei caduti d’oltremare di Bari, con la scritta “ignoti” i poveri resti di 27 militari italiani, rinvenuti nel maggio scorso in una fossa comune in Croazia  e precisamente nel cimitero di Ossero, sull’isola di Lussino. In quei tragici giorni di fine aprile 1945, la zona era… Read More Bari, 13 novembre 2019 ventisette militari della R.S.I. massacrati dai partigiani titini e seppelliti come “ignoti”

Battaglione volontari di Sardegna “Giovanni Maria Angioy”

A Padova il 14 agosto 1944, veniva ucciso insieme all’autista, in un attentato gappista del Partito d’Azione, il colonnello Bartolomeo Fronteddu,  comandante fino a gennaio del 1944, del Battaglione “Volontari di Sardegna – Giovanni Maria Angioy”. L’attentato in realtà aveva per obiettivo il generale Umberto Piatti dal Pozzo, ex responsabile del Comando Militare Regionale veneto. Per rappresaglia all’attentato… Read More Battaglione volontari di Sardegna “Giovanni Maria Angioy”

Arnaldo Arzarich, un eroe italiano sconosciuto

L’ 8 settembre 1943 il maresciallo d’Italia Pietro Badoglio annunciava in un discorso radiofonico che 5 giorni prima il Regno d’Italia si era arreso agli alleati. L’ex, a quel punto  alleato, la Germania nazista considera la cosa un tradimento in piena regola e Hitler ordinava di dare attuazione al piano già studiato dal maggio precedente,… Read More Arnaldo Arzarich, un eroe italiano sconosciuto

l’OZAK Operationszone Adriatisches Küstenland (Zona d’operazioni del Litorale adriatico)

Subito dopo l’armistizio, i tedeschi avevano lanciato l’operazione Achse, per assumere il controllo del Regno d’Italia. Da tale operazione erano rimaste escluse la Venezia Giulia e la Provincia di Lubiana, dove si limitarono ad assumere il controllo dei centri principali, quali Pola, Trieste e Fiume. Nel resto della regione, lasciato sguarnito, i partigiani jugoslavi assunsero… Read More l’OZAK Operationszone Adriatisches Küstenland (Zona d’operazioni del Litorale adriatico)