4 agosto 1942, Medaglia d’Oro per il sottotenente carrista Leo Todeschini

Con Regio decreto 4 agosto 1942, veniva conferita ad un giovane ufficiale Leo Todeschini la Medaglia d’Oro al Valor Militare a vivente per un valoroso episodio bellico di quasi due anni prima nel deserto libico-egiziano con la seguente splendida motivazione: «Con la ferma determinazione di sacrificarsi con il suo plotone carri armati, per impedire al… Read More 4 agosto 1942, Medaglia d’Oro per il sottotenente carrista Leo Todeschini

Giarabub 80 anni fa, la resa dei leoni del colonnello Castagna

“Nell’Africa settentrionale, il nostro piccolo presidio di Giarabub. al comando del Tenente Colonnello Castagna, rimasto ferito in combattimento, dopo strenua difesa durata quattro mesi, è stato sommerso dalla prevalenza delle forze e dei mezzi avversati” Con queste scarne righe il Bollettino di guerra n° 288 dava notizia il 22 marzo 1941, agli italiani della caduta… Read More Giarabub 80 anni fa, la resa dei leoni del colonnello Castagna

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Generale di Corpo d’Armata GIUSEPPE TELLERA – Agedabia (Libia), 6 Febbraio 1941

Nome e Cognome Giuseppe Tellera Luogo e data di nascita Bologna, 14 marzo 1882 Forza Armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o specialità Reparto X armata Unità Grado Generale di Corpo d’Armata Comandante della X armata Anni di servizio 1902 – 1941 Guerre e campagna Prima Guerra MondialeSeconda Guerra Mondiale (Africa settentrionale) Luogo e data del conferimento… Read More Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Generale di Corpo d’Armata GIUSEPPE TELLERA – Agedabia (Libia), 6 Febbraio 1941

Alam el Nibeiwa, 9 dicembre 1940, l’eroica morte del generale Maletti

«Comandante di un raggruppamento di truppe libiche, attaccato da forze corazzate preponderanti, con incrollabile fermezza ed imperturbabile calma disponeva i propri reparti alla resistenza, presente ove più ferveva la lotta e maggiormente imperversava il fuoco. Ferito, mentre dall’alto di un autocarro impartiva ordini e dirigeva il fuoco sui mezzi nemici irrompenti nelle nostre linee, continuava… Read More Alam el Nibeiwa, 9 dicembre 1940, l’eroica morte del generale Maletti

21 marzo 1941, l’epopea e la resa del presidio di Giarabub e del tenente colonnello Castagna

“Nell’Africa settentrionale, il nostro piccolo presidio di Giarabub. al comando del Tenente Colonnello Castagna, rimasto ferito in combattimento, dopo strenua difesa durata quattro mesi, è stato sommerso dalla prevalenza delle forze e dei mezzi avversati” Con queste scarne righe il Bollettino di guerra n° 288 del 22 marzo 1941, dava agli italiani notizia della caduta… Read More 21 marzo 1941, l’epopea e la resa del presidio di Giarabub e del tenente colonnello Castagna

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale Capitano GIOVANNI DI CASTRI – Fronte cirenaico-egiziano – 11 dicembre 1940

Nome Giovanni Di CAstri Data e luogo di nascita Francavilla Fontana (BR), 4 dicembre 1910 Forza armata Regio Esercito Arma Artiglieria Corpo o specialità Artiglieria contraerei Reparto XX raggruppamento di artiglieria di corpo d’armata Unità 2° reggimento artiglieria contraerei Grado Capitano s.p.e. comandante della 2ª compagnia da 75/27 Guerre Seconda Guerra Mondiale (Campagna di Grecia)… Read More Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale Capitano GIOVANNI DI CASTRI – Fronte cirenaico-egiziano – 11 dicembre 1940

«Coraggio signor maggiore, anche con una gamba di meno si può fare il carrista»

Con Regio decreto 4 agosto 1942, veniva conferita ad un giovane ufficiale Leo Todeschini la Medaglia d’Oro al Valor Militare a vivente per l’episodio bellico di quasi due anni prima nel deserto libico-egiziano con la seguente splendida motivazione: «Con la ferma determinazione di sacrificarsi con il suo plotone carri armati, per impedire al nemico l’avvolgimento… Read More «Coraggio signor maggiore, anche con una gamba di meno si può fare il carrista»

La morte del generale Pietro Maletti

Pietro Maletti nacque a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova il 24 maggio del 1880.  Nel 1898 entrò volontario nel Regio Esercito, arruolandosi come sottufficiale, presentandosi volontario allievo sergente e nel 1904 venne ammesso all’Accademia militare di Modena, uscendone sottotenente nel 1906. Destinato al 12° reggimento bersaglieri, nel 1909 venne promosso tenente e all’inizio… Read More La morte del generale Pietro Maletti