23 marzo 1942, l’affondamento dei C.T. Lanciere e Scirocco

«Stiamo affondando! Viva l’Italia! Viva il Re! Viva il Duce!» Questo fu il testo dell’SOS lanciato alle ore 9.58 e alle 10.07 23 marzo 1942 dal Capitano di Fregata Costanzo Casana, comandante del cacciatorpediniere della classe soldati I serie “Lanciere“ reduce dalla seconda battaglia della Sirte sostenuta il giorno precedente. Poco  minuti dopo, causa l’imbarco… Read More 23 marzo 1942, l’affondamento dei C.T. Lanciere e Scirocco

Baghdad 4 marzo 2005, morte di uno 007 italiano

Era la notte del 4 marzo 2005, quando a Baghdad Nicola Calipari agente del SISMI, il nostro Servizio per le informazioni e la sicurezza militare, veniva ucciso a un posto di blocco statunitense. Calipari viaggiava a bordo di una Toyota Corolla, sulla strada chiamata Route Irish che conduce all’aeroporto con l’autista Andrea Carpani, maggiore dei… Read More Baghdad 4 marzo 2005, morte di uno 007 italiano

22 dicembre 1942, eroismo italiano nel “vallone della morte”

Era il 22 dicembre 1942 quando i reparti italiani e tedeschi, in ripiegamento dopo la grave sconfitta sul corso del Don, giunsero ad Arbusow o Arbuzovka, piccolo villaggio affossato in una conca larga e profonda, poi ribattezzata dai superstiti “valle della morte”, con il nemico che li attendeva in agguato e che cominciò a sparare… Read More 22 dicembre 1942, eroismo italiano nel “vallone della morte”

80 anni fa, la battaglia navale di Capo Passero

Nell’autunno 1940, nonostante i rifornimenti ricevuti mediante l’operazione Hats (30 agosto-5 settembre) e la successiva operazione MB5 (28-29 settembre), l’isola di Malta, sotto assedio aeronavale da parte delle forze italiane, necessitava urgentemente di materiali e rifornimenti di vario genere Gli stessi erano necessari sia per poter render l’isola una seria minaccia al nostro traffico navale… Read More 80 anni fa, la battaglia navale di Capo Passero

Eboli 8 settembre 1943, “Un Gonzaga non si arrende mai!”

Solo un’ora dopo la proclamazione dell’armistizio fra Regno d’Italia e potenze alleate muore a Eboli il generale Vincenzo Ferrante Gonzaga del Vodice. Comandante della 222ª brigata di artiglieria costiera, così aveva risposto all’intimazione di resa fattagli da un ufficiale tedesco il giorno dell’armistizio. Potete leggere l’articolo completo cliccando sul link sottostante: “Un Gonzaga non si arrende… Read More Eboli 8 settembre 1943, “Un Gonzaga non si arrende mai!”

24 agosto 1943, viene assassinato “il più bel petto d’Italia”

« A seguito dell’accertamento di gravi irregolarità nella gestione di un ente parastatale, nelle quali risultava implicato l’ex segretario del P. N. F., Ettore Muti, l’Arma dei Carabinieri procedeva nella notte dal 23 al 24 corrente al fermo del Muti a Fregene. Mentre lo si conduceva alla caserma sono stati sparati dal bosco alcuni colpi… Read More 24 agosto 1943, viene assassinato “il più bel petto d’Italia”

5 luglio 1943, la morte di due assi della Regia Aeronautica nei cieli della Sicilia

Nel luglio 1943 ovunque nei cieli d’Italia i piloti della nostra caccia, combattono strenuamente nel tentativo di salvare le città dai tremendi bombardamenti alleati, che colpiscono indiscriminatamente, gli impianti industriali e la popolazione civile. Il 5 luglio per uno strano scherzo del destino, due assi della Regia Aeronautica perderanno la vita in due distinti combattimenti… Read More 5 luglio 1943, la morte di due assi della Regia Aeronautica nei cieli della Sicilia

La prima Medaglia d’Oro al Valor Militare della seconda guerra mondiale

Il 10 giugno del 1940 Mussolini annunciava dal balcone di palazzo Venezia a Roma, l’entrata in guerra del Regno d’Italia contro la Gran Bretagna e la Francia. Già il giorno seguente in Africa settentrionale le veloci autoblindo inglesi dell’11° reggimento ussari della 7ª divisione corazzata, varcarono il confine e attaccarono una colonna italiana scortata da… Read More La prima Medaglia d’Oro al Valor Militare della seconda guerra mondiale

6 giugno 2008, Medaglia d’Oro per il tenente dei Carabinieri Marco Pittoni

«Con ferma determinazione, esemplare iniziativa e insigne coraggio, presente in abiti civili per indagini di polizia giudiziaria all’interno di un ufficio postale, non esitava ad affrontare due malviventi sorpresi in flagrante rapina e, senza fare uso dell’arma in dotazione per non compromettere l’incolumità delle numerose persone presenti, riusciva a immobilizzare uno di loro. Aggredito proditoriamente… Read More 6 giugno 2008, Medaglia d’Oro per il tenente dei Carabinieri Marco Pittoni

30 maggio 1916, morte di Carlo Stuparich, irredentista e Medaglia d’Oro

Il post odierno è dedicato ad uno dei tanti volontari irredentisti, cioè cittadino che si considerava a tutti gli effetti italiano con nazionalità Austriaca. Carlo Stuparich come tutti colore che scelsero di combattere con la divisa del regio Esercito contro gli Austro-Ungarici, sapevano quale sarebbe stata la loro sorte in caso di cattura ma il… Read More 30 maggio 1916, morte di Carlo Stuparich, irredentista e Medaglia d’Oro