I Bollettini di guerra del 29 giugno 1940-41-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13… Read More I Bollettini di guerra del 29 giugno 1940-41-42-43

80 anni fa moriva il Maresciallo dell’Aria Italo Balbo

Con queste parole, il Bollettino straordinario n. 19 del 28 giugno 1940, annunciava 80 anni fa la tragica morte di uno dei migliori soldati d’Italia, una figura divenuta leggendaria in tutto il mondo grazie alle famose trasvolate oceaniche, il Maresciallo dell’Aria Italo Balbo: «Il giorno 28, volando sul cielo di Tobruch, durante un’azione di bombardamento… Read More 80 anni fa moriva il Maresciallo dell’Aria Italo Balbo

Generali e ammiragli italiani caduti durante la Seconda Guerra Mondiale

L’elenco è stato elaborato in ordine cronologico in base alla data di morte. Nel caso fosse stato dimenticato qualche nome, preghiamo i nostri lettori di darcene comunicazione, provvederemo ad aggiornare l’elenco. Sarà nostra cura, dedicare un apposito post a tutti i nominativi contenuti nel seguente elenco. ANNO 1940 Italo BALBO Maresciallo dell’Aria (Regia Aeronautica, 28 giugno… Read More Generali e ammiragli italiani caduti durante la Seconda Guerra Mondiale

28 giugno 1940 – la tragica morte del Maresciallo dell’Aria Italo Balbo

« Il giorno 28, volando sul cielo di Tobruch, durante un’azione di bombardamento nemica, l’apparecchio pilotato da Italo Balbo è precipitato in fiamme. Italo Balbo e i componenti dell’equipaggio sono periti. Le bandiere delle Forze Armate d’Italia s’inchinano in segno di omaggio e di alto onore alla memoria di Italo Balbo, volontario alpino della guerra… Read More 28 giugno 1940 – la tragica morte del Maresciallo dell’Aria Italo Balbo

Il mare non li restituì e la terra non li accolse

Questa è la frase emblematica che campeggia divisa in due parti distinte nel Cimitero di Orbetello e più precisamente nel Riquadro degli Atlantici l’area dove riposano i famosi trasvolatori atlantici che tanto lustro dettero all’Italia fascista e i corpi di Italo Balbo e dell’equipaggio che con lui perì il 28 giugno 1940. Quel giorno lo… Read More Il mare non li restituì e la terra non li accolse

L’eroica morte del generale Tellera

Il 6 febbraio 1941 nel corso dell’ultima battaglia che portò all’annientamento della X armata italiana in Cirenaica, trovava la morte il suo comandante il generale d’armata Giuseppe Tellera. Fu il militare italiano più alto in grado  caduto in combattimento nella seconda guerra mondiale. Giuseppe Tellera nasce a Bologna il 14 marzo 1882 e dopo aver… Read More L’eroica morte del generale Tellera

Mussolini sprona il Maresciallo Graziani ad attaccare in Africa settentrionale

Abbiamo visto in precedenza come a seguito della tragica morte di Italo Balbo, il  Governatore della Libia e comandante superiore delle Forze Armate italiane in Africa Settentrionale, avvenuta il 28 giugno nei cieli di Tobruk, il suo posto fosse preso dal maresciallo d’Italia Rodolfo Graziani a quei giorni Capo di Stato Maggiore del Regio Esercito.… Read More Mussolini sprona il Maresciallo Graziani ad attaccare in Africa settentrionale

“Ascari dell’aria” i primi paracadutisti italiani

« E se li formo io in Africa i paracadutisti visto che a Roma non si decidono?» La frase venne pronunciata da Italo Balbo, quadrumviro della Marcia su Roma, divenuto famoso per le trasvolate oceaniche e per i numerosi record aeronautici conseguiti, riguardo al suo ambizioso e pionieristico progetto di costituire le prime truppe paracadutiste… Read More “Ascari dell’aria” i primi paracadutisti italiani