“Se i profughi si fermano per mangiare, lo sciopero bloccherà la stazione” Bologna 18 febbraio 1947, il treno della vergogna

Verso le ore 12 di martedì 18 febbraio 1947, un treno merci stipato di uomini, donne e bambini provenienti dalle martoriate terre istriane, dalmate e del Quarnaro, si apprestava a fare scalo, dopo un lungo e faticoso viaggio, alla stazione di Bologna. Pronti ad accogliere i nostri sfortunati connazionali, c’erano la Pontificia Opera di Assistenza… Read More “Se i profughi si fermano per mangiare, lo sciopero bloccherà la stazione” Bologna 18 febbraio 1947, il treno della vergogna

2 ottobre 1943, operazione nubifragio in Istria

Nella notte del 2 ottobre 1943, scattava sotto il comando del generale Paul Hausser, considerato il padre putativo delle Waffen-SS, l’operazione Wolkenbruch (nubifragio in italiano), volta alla riconquista da parte tedesca delle zone dell’Istria occupate dai partigiani slavi, al seguito del disgregamento delle forze armate italiana dopo l’armistizio dell’8 settembre. 2 ottobre 1943, in Istria… Read More 2 ottobre 1943, operazione nubifragio in Istria

20 settembre 1880, a Capodistria nasce Nazario Sauro

Il 20 settembre 1880 nasceva a Capodistria in Istria, ai tempi appartenente all’Impero austro-ungarico, una delle figure più importanti dell’irredentismo italiano e sicuramente il massimo rappresentante di quello istriano, Nazario Sauro. Educato allo spirito patriottico italiano, si arruolò durante la Prima guerra mondiale nella Regia Marina italiana, raggiungendo il grado di tenente di vascello. Catturato… Read More 20 settembre 1880, a Capodistria nasce Nazario Sauro

La foiba di Terli e il martirio delle sorelle Radecchi

Il 4 novembre 1943 si conclusero lo operazioni di recupero di 26 corpi rinvenuti all’interno della foiba di Terli, un inghiottitoio carsico nel comune di Barbana (Istria). Venticinque vittime vennero riconosciute, mentre di un ulteriore corpo estratto non fu possibile procedere con l’identificazione. Nell’elenco delle vittime erano presenti 3 sorelle, la cui contemporanea uccisione fece grande… Read More La foiba di Terli e il martirio delle sorelle Radecchi

Arnaldo Arzarich, un eroe italiano sconosciuto

L’ 8 settembre 1943 il maresciallo d’Italia Pietro Badoglio annunciava in un discorso radiofonico che 5 giorni prima il Regno d’Italia si era arreso agli alleati. L’ex, a quel punto  alleato, la Germania nazista considera la cosa un tradimento in piena regola e Hitler ordinava di dare attuazione al piano già studiato dal maggio precedente,… Read More Arnaldo Arzarich, un eroe italiano sconosciuto

l’OZAK Operationszone Adriatisches Küstenland (Zona d’operazioni del Litorale adriatico)

Subito dopo l’armistizio, i tedeschi avevano lanciato l’operazione Achse, per assumere il controllo del Regno d’Italia. Da tale operazione erano rimaste escluse la Venezia Giulia e la Provincia di Lubiana, dove si limitarono ad assumere il controllo dei centri principali, quali Pola, Trieste e Fiume. Nel resto della regione, lasciato sguarnito, i partigiani jugoslavi assunsero… Read More l’OZAK Operationszone Adriatisches Küstenland (Zona d’operazioni del Litorale adriatico)

Istria 2 ottobre 1943, operazione Wolkenbruch

Nella notte del 2 ottobre 1943, di esattamente 75 anni scattava, sotto il comando del generale Paul Hausser, pluridecorato ufficiale considerato il padre putativo delle Waffen-SS, l‘operazione Wolkenbruch, volta alla riconquista da parte tedesca delle zone dell’Istria occupate dai partigiani slavi, al seguito del disgregamento delle forze armate italiana dopo l’armistizio dell’8 settembre.  Nell’operazione furono impiegate… Read More Istria 2 ottobre 1943, operazione Wolkenbruch