Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Granatiere ALFONSO SAMOGGIA – Cesuna (Trento), 3 giugno 1916

Nome e Cognome Alfonso Samoggia Luogo e data di nascita Bologna, 9 settembre 1893  Forza Armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o specialità Granatieri Reparto 2º Reggimento, Brigata “Granatieri di Sardegna” Unità 2ª Compagnia del I Battaglione Grado Granatiere Anni di servizio 1915-16 Guerre e campagne Prima Guerra Mondiale Luogo e data del conferimento Cesuna (Trento), 3 giugno… Read More Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Granatiere ALFONSO SAMOGGIA – Cesuna (Trento), 3 giugno 1916

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente ANGELO MORSENTI – Versic (Carso), 21 agosto 1917

Nome Angelo Morsenti Data e luogo di nascita Passarere di Capergnanica (Cremona), 4 febbraio 1888 Forza armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o Specialità   Reparto 138° Reggimento Fanteria Brigata o unità Brigata “Barletta” Grado Sergente (comandante del I plotone della 7ª compagnia) Guerre Prima guerra mondiale  Data e Luogo di morte  Quota 220 del… Read More Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente ANGELO MORSENTI – Versic (Carso), 21 agosto 1917

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Granatiere AGOSTINO SETTI – Selo, 19 agosto 1917

Nome Agostino Setti Data e luogo di nascita Robecco Pavese (Pavia), 19 dicembre 1894 Forza armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o Specialità Granatieri Reparto IV Battaglione, 1º Reggimento Brigata o unità Brigata “Granatieri di Sardegna” Grado Soldato Guerre Prima guerra mondiale (prima battaglia dell’Isonzo) Prima guerra mondiale (seconda battaglia dell’Isonzo) Data e Luogo di… Read More Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Granatiere AGOSTINO SETTI – Selo, 19 agosto 1917

30 maggio 1916, morte di Carlo Stuparich, irredentista e Medaglia d’Oro

Il post odierno è dedicato ad uno dei tanti volontari irredentisti, cioè cittadino che si considerava a tutti gli effetti italiano ma con nazionalità austriaca. Carlo Stuparich come tutti colore che scelsero di combattere con la divisa del Regio Esercito italiano contro gli Austro-Ungarici, sapevano quale sarebbe stata la loro sorte in caso di cattura… Read More 30 maggio 1916, morte di Carlo Stuparich, irredentista e Medaglia d’Oro

Fronte greco-albanese 1 gennaio 1941, medaglia d’Oro per il tenente dei Granatieri Giulio Venini

«Se la Patria mi chiederà il sacrificio più grande, quello della vita, credimi, lo faccio con la nostra dedizione più completa, con la coscienza con cui lo fece papà, e sono certo che da questa nostra fine saprai trovare una ragione di orgoglio e di forza per sopportare il sacrificio ben più grande che la… Read More Fronte greco-albanese 1 gennaio 1941, medaglia d’Oro per il tenente dei Granatieri Giulio Venini

Le dodici Medaglie d’Oro al Valor Militare per la difesa di Roma

Nei due giorni di combattimenti che si svolsero intorno a Roma, le perdite complessive fra i vari reparti dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica, della Milizia, delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco furono di 414 morti di cui 28 ufficiali, 22 sottufficiali, 35 graduati e 329 militari di truppa. Nel numero complessivo sono compresi… Read More Le dodici Medaglie d’Oro al Valor Militare per la difesa di Roma

10 settembre 1943, la battaglia per la città eterna

La Porta San Paolo è una delle porte meridionali delle Mura aureliane a Roma, ed è tra le più imponenti e meglio conservate tra le porte originali dell’intera cerchia muraria. Il 10 settembre 1943, Porta San Paolo fu teatro dell’ultimo tentativo dell’esercito italiano di evitare l’occupazione tedesca di Roma. All’annuncio dell’armistizio alle 19.42 dell’8 settembre… Read More 10 settembre 1943, la battaglia per la città eterna