30 settembre 1941, si conclude con la Vittoria di Petrikowka il primo ciclo di operazioni sul fronte orientale

Nei tre giorni della battaglia di Petrikowka (27-30 settembre 1941) il generale Giovanni Messe, comandante del Corpo di Spedizione Italiano in Russia, potè, per la prima volta finalmente impegnare in massa l’interno Corpo d’Armata in una battaglia. Per sapere come si svolsero le operazioni potete cliccare sul link sottostante: Fronte Russo – Vittoria italiana a Petrikowka

Pillole di Seconda Guerra Mondiale: 17 luglio

1941 – Fronte orientale. A meno di un mese dall’inizio dell’invasione dell’Unione Sovietca, nel corso di una riunione fra Adolf Hitler e Alfred Rosenberg viene decretata la costituzione del Reichskommissariat Ostland unita amministrativa che comprendeva i Paesi baltici e una parte della moderna Bielorussia. 1941 – Fronte orientale. Il generale Giovanni Messe assume il comando del CSIR (Corpo di… Read More Pillole di Seconda Guerra Mondiale: 17 luglio

Tunisia 20 aprile 1943, riecheggia il grido FOLGORE!!!

Dopo la tremenda sconfitta subita dalle forze italo-tedesche nell’ultima battaglia di El Alamein che vide la distruzione di molte divisioni italiane, le truppe dell’Asse abbandonano definitivamente l’Egitto e cominciano la ritirata che li porterà ad assestarsi su una nuova linea di resistenza molto più a occidente. Nei tragici ed eroici giorni dal 23 ottobre al… Read More Tunisia 20 aprile 1943, riecheggia il grido FOLGORE!!!

Tunisia 6 marzo 1943, operazione Capri

La dura sconfitta subita dalle forze dell’Asse nella seconda battaglia di El Alamein (secondo altri storici la terza) combattuta nel deserto egiziano dal 23 ottobre al 4 novembre 1942 e il contemporaneo sbarco delle truppe statunitensi nell’Africa occidentale francese, vengono identificate da molti come la conclusione della lunga e contrastata guerra in Africa settentrionale. In… Read More Tunisia 6 marzo 1943, operazione Capri

24 gennaio 1943, Giovanni Messe nuovo Comandante delle truppe italiane in Africa

Dopo la dura sconfitta subita dalle forze italo-tedesche nell’epica battaglia di El Alamein, che si svolse negli infuocati deserti egiziani dal 23 ottobre al 4 novembre 1942 e il contemporaneo sbarco americano nel novembre dello stesso anno nell’Africa settentrionale francese, le forze alleate avevano continuato la loro corsa sia da ovest che da est, con… Read More 24 gennaio 1943, Giovanni Messe nuovo Comandante delle truppe italiane in Africa

1 settembre 1942, si conclude la prima battaglia difensiva del Don

Con la locuzione di “prima battaglia difensiva del Don“, la storiografia italiana inquadra i duri e difficili scontri combattuti dalle forze dell’8ª Armata, nota anche come ARM.I.R. Armata Italiana in Russia, sul fronte del Don, nell’estate 1942 durante la campagna italiana di Russia.  La battaglia ebbe inizio il 20 agosto e si concluse dopo furiosi… Read More 1 settembre 1942, si conclude la prima battaglia difensiva del Don

10 luglio 1941, gli italiani sul fronte russo

All’alba del 22 giugno 1941, la Germania dava inizio all’attacco al nemico giurato, l’Unione Sovietica. La più poderosa forza di invasione che si fosse mai vista nella storia dell’umanità, scatenava una potentissima offensiva su tre direttrici, lungo tutto il fronte orientale dalla Finlandia alla Romania. Era l’inizio dell’operazione Barbarossa con cui il Terzo Reich cercava… Read More 10 luglio 1941, gli italiani sul fronte russo

10 luglio 1941, il C.S.I.R. inizia il trasferimento verso il fronte russo

All’alba del 22 giugno 1941, la più poderosa forza di invasione che si fosse mai vista nella storia dell’umanità, scatenava una potentissima offensiva su tre direttrici, lungo tutto il il fronte orientale dalla Finlandia alla Romania. Era l’inizio dell’operazione Barbarossa con cui il Terzo Reich cercava di conquistare tutta la Russia europea con le sue… Read More 10 luglio 1941, il C.S.I.R. inizia il trasferimento verso il fronte russo

13 maggio 1943, “la I armata italiana, cui é toccato l’onore dell’ultima resistenza dell’Asse in terra d’Africa, ha cessato stamane per ordine del Duce, il combattimento”.

Con il bollettino di guerra n° 1083 del 13 maggio, veniva diffusa in Italia la notizia, dopo quasi tre anni di una lunga e sanguinosa campagna, della resa delle ultime forze italiane in terra d’Africa il giorno 12 maggio 1943. Lo stesso giorno Mussolini aveva nominato il generale Giovanni Messe, Maresciallo d’Italia il più alto… Read More 13 maggio 1943, “la I armata italiana, cui é toccato l’onore dell’ultima resistenza dell’Asse in terra d’Africa, ha cessato stamane per ordine del Duce, il combattimento”.