14 luglio 1943, la dura battaglia per il ponte di Primosole

Era il 12 luglio 1943, due giorni dopo lo sbarco alleato in Sicilia, quando i primi reparti paracadutisti della 1. Fallschirmjager division della Luftwaffe raggiungevano provenienti dalla Provenza, la zona della piana di Catania. Agli ordini del generale Richard Heidrich, questi soldati erano famosi come i diavoli verdi, chiamati così per il colore della mimetica.… Read More 14 luglio 1943, la dura battaglia per il ponte di Primosole

28 dicembre 1943, ci conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

Il post odierno è dedicato alla dura battaglia di Ortona, piccolo comune della provincia di Chieti che rappresentava l’estrema propaggine orientale della Linea Gustav, la solida e ben presidiata linea difensiva germanica che si estendeva dalla foce del fiume Garigliano, al confine tra Lazio e Campania, fino appunto ad Ortona, passando per Cassino. Ad Ortona… Read More 28 dicembre 1943, ci conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

28 dicembre 1943, si conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

Il post odierno è dedicato alla dura battaglia di Ortona, piccolo comune della provincia di Chieti che rappresentava l’estrema propaggine orientale della Linea Gustav, la solida e ben presidiata linea difensiva germanica che si estendeva dalla foce del fiume Garigliano, al confine tra Lazio e Campania, fino appunto ad Ortona, comune costiero a sud di… Read More 28 dicembre 1943, si conclude la battaglia nella “Stalingrado d’Italia”

La Fortezza Ortona deve essere difesa fino all’ultimo uomo, la Stalingrado d’Italia

Il 19 dicembre 1943 le truppe canadesi raggiungono Ortona, piccola cittadina abruzzese sul versante adriatico della line Gustav, linea difensiva germanica dove le truppe alleate erano ormai bloccate da tempo. Lo stesso giorno Adolf Hitler impartiva il seguente ordine: «die Festung Ortona ist bis zum letzten Mann zu halten – la Fortezza Ortona deve essere difesa… Read More La Fortezza Ortona deve essere difesa fino all’ultimo uomo, la Stalingrado d’Italia

Il vice brigadiere Salvo D’Acquisto, eroe italiano

Il 23 settembre del 1943, moriva fucilato dai tedeschi, in località Torre di Palidoro presso Roma, il Vice brigadiere dei Carabinieri Salvo D’Acquisto. Questo è scritto nel suo foglio matricolare, e tale nuda annotazione va riferita ad uno degli episodi più eroici offerti da un carabiniere nel corso della storia dell’Arma. Nato a Napoli il 17… Read More Il vice brigadiere Salvo D’Acquisto, eroe italiano