12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

Il 12 settembre 1943, reparti di paracadutisti tedeschi, i famosi “diavoli verdi” ponevano fine alla prigionia del Duce del fascismo, Benito Mussolini, segregato dal nuovo governo italiano del maresciallo Pietro Badoglio in località Campo Imperatore sul Gran Sasso. Era il coronamento dell’ultra segreta denominata “Fall Eiche” voluta personalmente da Adolf Hitler, per liberare il suo “maestro” e rimetterlo alla guida del fascismo in Italia. … Read More 12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

Massacro alle fosse Ardeatine, la risposta tedesca all’attentato di via Rasella

Nel nostro post di ieri abbiamo analizzato come a seguito dell’ordine impartito da Giorgio Amendola, i G.A.P. i Gruppi di Azione Patriottica compirono un attentato contro le truppe tedesche causando la morte di 33 militari della Ordnungspolizei, la polizia d’ordine germanica. I militari appartenevano al “Bozen” reparto che impiegava personale reclutato nell’Alto Adige nell’autunno 1943,… Read More Massacro alle fosse Ardeatine, la risposta tedesca all’attentato di via Rasella