I bollettini di guerra del 16 dicembre 1940-41-42

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del… Read More I bollettini di guerra del 16 dicembre 1940-41-42

9 settembre 1943, l’Aliseo fa strage di unità tedesche

Il 9 settembre 1943 dopo un primo “accordo fra gentiluomini”, che prevede il pacifico sgombro del porto di Bastia da parte dell unità navali germaniche, i tedeschi rompono l’accordo e attaccano le unità italiane presenti. All’inizio la sorpresa riesce, ma fuori dal porto è pronta in assetto da guerra la torpediniera Aliseo agli ordini di… Read More 9 settembre 1943, l’Aliseo fa strage di unità tedesche

27 agosto 1944, il suicidio di Carlo Fecia di Cossato il “Corsaro dell’Atlantico”

«Da mesi e mesi non faccio che pensare ai miei marinai che sono onorevolmente in fondo al mare. Penso che il mio posto è con loro.» (Carlo Fecia di Cossato) Il 27 agosto del 1944 si toglieva la vita il “corsaro dell’Atlantico” il capitano di fregata della Regia Marina Carlo Fecia di Cossato,  “asso” dei… Read More 27 agosto 1944, il suicidio di Carlo Fecia di Cossato il “Corsaro dell’Atlantico”

I nove militari italiani decorati con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro e la sua storia

Durante la seconda guerra mondiale furono nove i militari italiani decorati con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro, decorazione germanica distribuita per eccezionali meriti di comando e/o di coraggio. La Ritterkreuz, che poteva a differenza della Pour le Mérite, essere conferita anche a militari di truppa e non solo ad ufficiali, si suddivide… Read More I nove militari italiani decorati con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro e la sua storia

Il suicidio del “Corsaro dell’Atlantico”

« Da nove mesi ho  molto pensato alla tristissima posizione morale in cui mi trovo, in seguito alla resa ignominiosa della Marina, a cui mi sono rassegnato solo perché ci è stata presentata come un ordine del Re, che ci chiedeva di fare l’enorme sacrificio del nostro onore militare per poter rimanere il baluardo della Monarchia al momento… Read More Il suicidio del “Corsaro dell’Atlantico”