Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sottotenente SABATINO MINUCCI – Vuk Palay (fronte jugoslavo), 10 aprile 1941

Nome e Cognome Sabatino Minucci Luogo e data di nascita Napoli, 1915 Forza Armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o specialità Bersaglieri Reparto 1° reggimento Bersaglieri Unità Grado Sottotenente di complemento Anni di servizio 1940 -1941 Guerre e campagne Seconda Guerra Mondiale (Campagna di Jugoslavia) Luogo e data del conferimento Vuk Palay (fronte jugoslavo), 10… Read More Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sottotenente SABATINO MINUCCI – Vuk Palay (fronte jugoslavo), 10 aprile 1941

8 Aprile 1848, il battesimo del fuoco del corpo dei bersaglieri

Alla conclusione delle famose Cinque giornate di Milano, l’insurrezione armata avvenuta tra il 18 e il 22 marzo 1848 in quella che era la capitale del Regno Lombardo-Veneto, gli austriaci vennero cacciati e la città venne almeno per il momento liberata dal dominio asburgico. Il giorno successivo alla fine dei combattimenti, il 23 marzo 1848… Read More 8 Aprile 1848, il battesimo del fuoco del corpo dei bersaglieri

1° aprile 1936, Starace occupa Gondar antica capitale dell’impero etiope

Alle ore 10 del 1° aprile 1936, un reparto al comando di ACHILLE STARACE Segretario del Partito Nazionale Fascista denominato “Colonna Celere Starace” che includeva l’82° Battaglione Camicie Nere del 6° Gruppo, il 3° reggimento bersaglieri e varie unità minori e di supporto, forte di circa 160 Ufficiali e 3177 tra sottufficiali e truppa ed… Read More 1° aprile 1936, Starace occupa Gondar antica capitale dell’impero etiope

25-28 dicembre 1941, la battaglia di Natale sul fronte russo

Il post odierno è dedicato a quella che è passata alla storia come “Battaglia di Natale”, cruento scontro durato tre giorni e precisamente dal giorno di Natale al 28 dicembre 1941, che si svolse sul fronte russo. I combattimenti vennero sostenuti principalmente dalle Camicie Nere della Legione Tagliamento e da unità di bersaglieri della 3ª… Read More 25-28 dicembre 1941, la battaglia di Natale sul fronte russo

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sottotenente GIUSEPPE CANGIALOSI – Merna-Castagnevizza (Slovenia), 12 ottobre 1916

Nome Giuseppe Cangialosi Data e luogo di nascita Palermo, 15 agosto 1895 Forza armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o Specialità   Reparto 5^ compagnia del II battaglione del 77º reggimento  Brigata o unità Brigata di fanteria Toscana Grado Sottotenente Guerre Prima guerra mondiale (Sesta battaglia dell’Isonzo) Prima guerra mondiale (Ottava battaglia dell’Isonzo) Data e… Read More Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sottotenente GIUSEPPE CANGIALOSI – Merna-Castagnevizza (Slovenia), 12 ottobre 1916

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente maggiore SEVERINO MERLI – Merna-Castagnevizza (Slovenia), 12 ottobre 1916

Nome Edmondo Matter Data e luogo di nascita Poggio Renatico (Ferrara), 28 luglio 1891 Forza armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo o Specialità Bersaglieri Reparto 238º Reparto mitraglieri Fiat Brigata o unità I Brigata Bersaglieri Grado Sergente maggiore Guerre Prima guerra mondiale (Battaglia del Monte San Michele) Prima guerra mondiale (Ottava battaglia dell’Isonzo) Data e… Read More Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente maggiore SEVERINO MERLI – Merna-Castagnevizza (Slovenia), 12 ottobre 1916

“Savoia, Italia, Impero” la breve ma intensa storia della divisione Granatieri di Savoia

«L’infelice propaganda di guerra del tempo ha permesso alla stampa britannica di rappresentare gli italiani come soldatini di ventura; ma se escludiamo la divisione paracadutisti tedesca operante in Italia e i giapponesi attivi in Birmania, nessun esercito nemico col quale le truppe britanniche ed indiane hanno dovuto scontrarsi, ha saputo ingaggiare una battaglia più acre… Read More “Savoia, Italia, Impero” la breve ma intensa storia della divisione Granatieri di Savoia

150 anni fa, i bersaglieri entrano a Roma attraverso la Breccia di Porta Pia

Nel 1870 l’Italia era unita da 9 anni, ma il processo di unificazione dei territori non era finito. Mancavano lo Stato Pontificio, ridotto ormai ai territori che comprendevano Roma, Viterbo e Frosinone e quello che oggi è il Trentino-Alto Adige. Il regno lombardo-veneto era stato annesso solamente 4 anni prima, perciò la monarchia cominciò a… Read More 150 anni fa, i bersaglieri entrano a Roma attraverso la Breccia di Porta Pia

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Bersagliere QUINTO ASCIONE – Jagodnij (fronte russo), 28 agosto 1942

Nome Quinto Ascione Data e luogo di nascita Cervia (Ravenna), 19 giugno 1919 Forza armata Regio Esercito Arma Fanteria Corpo Bersaglieri Grande unità  3ª Divisione celere “Principe Amedeo Duca d’Aosta” Reparto 6° reggimento Bersaglieri Grado Bersagliere Guerre Seconda Guerra Mondiale (fronte russo) Data e Luogo di morte Jagodnij (fronte russo), 28 agosto 1942 Motivazione della… Read More Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Bersagliere QUINTO ASCIONE – Jagodnij (fronte russo), 28 agosto 1942

5 agosto 1942, muore sul fronte russo il comandante del “terzo” bersaglieri

Il 5 agosto 1942, moriva sul fronte russo il pluridecorato colonnello Aminto Caretto, comandante del 3° reggimento bersaglieri, gli erano state già conferite tre Medaglie d’argento, tre di bronzo e con una Croce di guerra al valor militare. Il il 31 luglio 1942 rimase gravemente ferito ad un gamba durante un combattimento a Serafimovic sul… Read More 5 agosto 1942, muore sul fronte russo il comandante del “terzo” bersaglieri