25 agosto 1944, la morte dell’Asso degli Assi della caccia italiana

Il 25 agosto del 1944 muore per un incidente aereo Teresio Vittorio Martinoli. Con 22 abbattimenti personali accertati, 14 in collaborazione e 12 probabili, è considerato il più grande asso della caccia italiana nel secondo conflitto mondiale. Il tragico incidente avvenne durante un’esercitazione sui Bell P-39 Airacobra forniti all’Aeronautica Cobelligerante. In aggiunta alle due medaglie… Read More 25 agosto 1944, la morte dell’Asso degli Assi della caccia italiana

La prima vittoria di Francesco Baracca, l’asso degli assi

Era il 7 aprile del 1916, un Nieuport 11 “Bébé” in forza alla 1ª Squadriglia caccia in volo  sopra il cielo di Gorizia presso Medeuzza, dopo vari minuti di ingaggio riusce a portarsi con una cabrata in coda a un ricognitore Hansa-Brandenburg C.I austro-ungarico. Dopo aver ricevuto quarantacinque colpi, l’aereo viene costretto ad atterrare e… Read More La prima vittoria di Francesco Baracca, l’asso degli assi

11 febbraio 1941, la morte del “cacciatore scientifico”

«Superbo figlio d’Italia, eroico, instancabile, indomito, su tutti i cieli dell’impero stroncava la tracotanza dell’azione aerea nemica in 50 combattimenti vittoriosi durante i quali abbatteva 16 avversari e partecipava alla distruzione di 32 aerei, nell’attacco contro munitissime basi nemiche. In cielo ed in terra era lo sgomento dell’avversario, il simbolo della vittoria dell’Italia eroica protesa… Read More 11 febbraio 1941, la morte del “cacciatore scientifico”