14 agosto 1944, l’assassinio del capitano dei Carabinieri Filippo Casini

Il 14 agosto 1944 veniva fucilato, seguito dalla moglie, che volle condividerne il triste destino, il capitano dei Carabinieri Reali di Pola, Filippo Casini. Trentenne, genovese, era da poco coniugato con la venticinquenne Luciana. Gli venne conferita la Medaglia d’Argento al Valor Militare “alla memoria” e leggendo la motivazione, vi accorgerete che essa lascia intendere… Read More 14 agosto 1944, l’assassinio del capitano dei Carabinieri Filippo Casini

Egeo 12 febbraio 1944, la tragedia del piroscafo Oria

Dopo l’armistizio dell‘8 settembre 1943 i tedeschi occuparono, non senza duri combattimenti,  le isole del Dodecaneso appartenenti al Regno d’Italia, al termine dei quali si ritrovarono a dover gestire decine di migliaia di prigionieri italiani. Il generale Wegener comandante delle truppe germaniche ivi stanziate, riferì ai suoi superiori la preoccupazione per il gran numero di… Read More Egeo 12 febbraio 1944, la tragedia del piroscafo Oria

Teatro Lirico 16 dicembre 1944, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

Siamo nell’ultimo inverno di guerra, quello più tragico per la nostra amata Nazione, quello dove la guerra civile divampa violentemente in molte zone della Repubblica Sociale Italiana. L’offensiva alleata era ferma sulla Linea Gotica lungo l’Appennino tosco-emiliano da metà novembre, in seguito all’ordine del generale britannico Harold Alexander, comandante del gruppo di armate alleate, di… Read More Teatro Lirico 16 dicembre 1944, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

Malta 29 settembre 1943, l’Italia sottoscrive la resa incondizionata

Alle 11,30 del 29 settembre 1943, a bordo della corazzata britannica Nelson, ormeggiata nel porto porto grande della Valletta a Malta, veniva firmato Instrument of surrender of Italy. A sottoscrivere la seconda parte dell’armistizio sottoscritto a Cassibile vicino a Siracusa il 3 settembre, il generale Dwight D. Eisenhower per gli Alleati e il maresciallo Badoglio… Read More Malta 29 settembre 1943, l’Italia sottoscrive la resa incondizionata

«Bellomo rappresentava una minaccia per il re e Badoglio, perché rivelava al mondo lo squallore del loro tradimento»

Così nel 1996, vent’anni dopo i fatti che andiamo a narrare nel post odierno, scrisse Peter Tompkins, ex componente dell’Office of Strategic Service, l’OSS servizio segreto statunitense operante nel periodo della seconda guerra mondiale e precursore dell’attuale CIA  «… essendo l’unico generale italiano che di propria iniziativa combatté i tedeschi e mantenne la città di Bari… Read More «Bellomo rappresentava una minaccia per il re e Badoglio, perché rivelava al mondo lo squallore del loro tradimento»

2 ottobre 1943, operazione nubifragio in Istria

Nella notte del 2 ottobre 1943, scattava sotto il comando del generale Paul Hausser, considerato il padre putativo delle Waffen-SS, l’operazione Wolkenbruch (nubifragio in italiano), volta alla riconquista da parte tedesca delle zone dell’Istria occupate dai partigiani slavi, al seguito del disgregamento delle forze armate italiana dopo l’armistizio dell’8 settembre. 2 ottobre 1943, in Istria… Read More 2 ottobre 1943, operazione nubifragio in Istria

Malta 29 settembre 1943, resa incondizionata del Regno d’Italia

Alle 11,30 del 29 settembre 1943, a bordo della corazzata britannica Nelson, ormeggiata nel porto porto grande della Valletta a Malta, veniva firmato Instrument of surrender of Italy, in italiano Condizioni aggiuntive di armistizio con l’Italia. A sottoscrivere i 44 articoli della convenzione dal generale Dwight D. Eisenhower per gli Alleati e dal maresciallo Badoglio… Read More Malta 29 settembre 1943, resa incondizionata del Regno d’Italia

24 giugno 1940 – armistizio fra Regno d’Italia e Francia

Alle 19,15 del 24 giugno 1940 a Villa Incisa sulla via Cassia all’Olgiata, fraziona di Roma, la Francia sottoscriveva l’armistizio con l’Italia. Era la fine di quella che gli italiani chiamarono battaglia delle Alpi Occidentali e i francesi Bataille des Alpes, combattuta dal giorno della dichiarazione di guerra del 10 giugno. In realtà le operazioni… Read More 24 giugno 1940 – armistizio fra Regno d’Italia e Francia

“Alpini della Julia in alto i cuori: sul ponte di Perati c’è il tricolore!”

In seguito all’annessione dell’Albania al regno d’Italia l’intera divisione alpina “Julia” venne inviata in Albania per essere impiegata nell’occupazione del territorio balcanico prima e successivamente destinata al presidio nel nord del paese e precisamente nella provincia di Scutari. Nell’imminenza dell’apertura delle ostilità contro la Grecia, ai primi di ottobre del 1940, si spostò verso il confine… Read More “Alpini della Julia in alto i cuori: sul ponte di Perati c’è il tricolore!”