18 novembre 1941, in Africa settentrionale scatta l’operazione Crusader

Dopo la tremenda sconfitta della 10ª armata italiana, andata praticamente distrutta nel corso dell’offensiva britannica del dicembre 1940 – gennaio 1941, con la conseguente perdita dell’intera Cirenaica, Mussolini accettò seppur a malincuore l’aiuto che gli veniva offerto da Hitler. Fu cosi che nel nord Africa nel mese di febbraio, fecero la loro apparizione i panzer… Read More 18 novembre 1941, in Africa settentrionale scatta l’operazione Crusader

Gli italo-tedeschi si attestano sulla “linea del Mareth”

Il 16 febbraio del 1943, le forze italo-tedesche agli ordini del maresciallo Rommel si attestano sulla linea fortificata costruita dai francesi, costruita nel 1935 per difendere la Tunisia da un’invasione proveniente dalla Libia italiana. Si trattava di un sistema di fortificazioni, lungo 35 km, costruito presso la città costiera di Médenine, nel sud della Tunisia, fino alle colline… Read More Gli italo-tedeschi si attestano sulla “linea del Mareth”

Hitler affida a Erwin Rommel la guida dell’Afrikakorps

Berlino 6 febbraio 1941, Adolf Hitler riceve il generale Erwin Rommel, reduce dalla vittoriosa campagna contro la Francia, dove l’ufficiale si era distinto per la sua considerevole abilità, e lo nomina personalmente comandante delle truppe tedesche in procinto di partire per l’Africa settentrionale. Solo pochi giorni prima il Governo italiano, aveva avanzato richiesta di aiuto… Read More Hitler affida a Erwin Rommel la guida dell’Afrikakorps

80 anni fa, nasceva la divisione corazzata Ariete

Il 1° febbraio del 1939, esattamente 80 anni fa nasceva una delle piu’ gloriose divisioni del Regio Esercito, la 132ª divisione corazzata Ariete. L’origine del reparto risale al 15 luglio 1937 quando venne formata a Milano la 2ª Brigata corazzata, inizialmente composta dal 3º Reggimento bersaglieri, a cui si aggiunsero nel novembre 1938 l’8º Reggimento… Read More 80 anni fa, nasceva la divisione corazzata Ariete

28/29 gennaio 1941, viene abbandonata Derna

Nella notte fra il 28 e il 29 gennaio del 1941, dopo aspri combattimenti con le truppe australiana il generale Annibale Bergonzoli conosciuto come “barba elettrica” dava l’ordine di ritirata da Derna, lasciando la “Brigata corazzata Babini” in retroguardia a rovinare le strade, piazzare mine e trappole per la fanteria, oltre ad eseguire diverse imboscate,… Read More 28/29 gennaio 1941, viene abbandonata Derna

Giovanni Messe nominato comandante supremo forze italiane in Africa

Dopo la dura sconfitta subita dalle forze italo-tedesche nell’ultima battaglia di El Alamein, che si svolse negli infuocati deserti egiziani dal 23 ottobre al 4 novembre 1942 e lo sbarco anglo-americano nel novembre dello stesso anno nell’Africa settentrionale francese, le forze alleate avevano continuato la loro corsa verso ovest con l”intento di scacciare l’Asse dal… Read More Giovanni Messe nominato comandante supremo forze italiane in Africa

PAI Polizia dell’Africa Italiana (2ª parte)

Con questa seconda parte chiudiamo il nostro studio riguardante la PAI, la Polizia dell’Africa Italiana. Nel primo post ad essa dedicato, abbiamo trattato la sua costituzione e dei suoi compiti principali. Nel post odierno, il secondo dei quattro dedicati a questo corpo, parleremo dell’uniforme e degli equipaggiamenti forniti ai militari della PAI; che come vedremo erano… Read More PAI Polizia dell’Africa Italiana (2ª parte)

Beniamino Montesano medaglia d’oro per la difesa di Sidi el Barrani

Beniamino Montesano, nacque a Rotondella, «Il balcone sullo Jonio», in provincia di Matera, il 3 dicembre 1899. Conseguì il diploma di maestro elementare a soli 17 anni, mentre l’Italia era impegnata nel primo conflitto mondiale contro l’impero austro-ungarico. Ancora non maggiorenne, Montesano venne chiamato alle armi per partecipare alla Grande guerra. A conflitto finito, venne… Read More Beniamino Montesano medaglia d’oro per la difesa di Sidi el Barrani

La morte del generale Pietro Maletti

Pietro Maletti nacque a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova il 24 maggio del 1880.  Nel 1898 entrò volontario nel Regio Esercito, arruolandosi come sottufficiale, presentandosi volontario allievo sergente e nel 1904 venne ammesso all’Accademia militare di Modena, uscendone sottotenente nel 1906. Destinato al 12° reggimento bersaglieri, nel 1909 venne promosso tenente e all’inizio… Read More La morte del generale Pietro Maletti