14 ottobre 1998, muore il Maggiore Edoardo Sala combattente per l’Onore d’Italia

Il 14 ottobre del 1998 all’età di ottantacinque anni il Maggiore Edoardo Sala, Comandante del Reggimento Arditi Paracadutisti “Folgore” della Repubblica Sociale Italiana, raggiunse i suoi ragazzi in quell’angolo di cielo riservato ai martiri ed agli eroi. Il corpo fu tumulato nel cimitero del Verano accanto ad altri caduti che immolarono la vita per l’onore… Read More 14 ottobre 1998, muore il Maggiore Edoardo Sala combattente per l’Onore d’Italia

2 maggio 1945, la strage degli alpini della Monterosa a Saluzzo

Il 2 maggio del 1945, a guerra finita, cinque alpini della Repubblica Sociale Italiana, Adriano Adami, Giorgio Geminiani, Mario Frison, Guglielmo Lanza, Alberto Alongi, dopo un processo-farsa dei partigiani, si diressero alla loro fucilazione cantando. L’eccidio avvenne a Saluzzo, e i giovani erano tutti inquadrati nella divisione alpini Monterosa della Repubblica Sociale Italiana. Fra i cinque… Read More 2 maggio 1945, la strage degli alpini della Monterosa a Saluzzo

7 aprile 1944, il rastrellamento e l’eccidio dell’abbazia della Benedicta

Tra il 3 e 6 aprile 1944, reparti tedeschi forti di 3.000 unità appoggiati da quattro compagnie della Guardia Nazionale Repubblicana provenienti da Alessandria e da Genova e da un reparto del reggimento di Granatieri della divisione Littorio dell’Esercito nazionale Repubblicano di stanza a Bolzaneto, accerchiarono la zona del Tobbio; Era il più grande rastrellamento… Read More 7 aprile 1944, il rastrellamento e l’eccidio dell’abbazia della Benedicta

22 marzo 1944, l’eccidio di Montalto di Cessapalombo

Il 22 marzo 1944 si consumò in una piccola frazione del comune di Cessapalombo nella provincia di Macerata, quello passato allae cronache come “eccidio di Montalto”. Ventisette uomini tra partigiani di vecchia data e giovani giunti in montagna da meno di un mese, per sfuggire ai bandi di arruolamento della Repubblica Sociale Italiana persero la… Read More 22 marzo 1944, l’eccidio di Montalto di Cessapalombo

Il giuramento dell’Esercito Nazionale Repubblicano della R.S.I.

”Giuro di servire e difendere la Repubblica Sociale Italiana nelle sue istituzioni e nelle sue leggi, nel suo onore e nel suo territorio, in pace e in guerra, fino al sacrificio supremo. Lo giuro dinanzi a Dio e ai Caduti per la unità, l’indipendenza e l’avvenire della Patria” Con questa formula, il 9 febbraio 1944,… Read More Il giuramento dell’Esercito Nazionale Repubblicano della R.S.I.