17 luglio 1943, nei cieli di Lentini muore uno dei maggiori assi della Luftwaffe

Il 17 luglio veniva ucciso in combattimento nei cieli di Sicilia, uno dei maggiori assi della Luftwaffe nella seconda guerra mondiale, Wolf-Udo Ettel. Quel giorno quando venne abbattuto da un cannone contraereo britannico Bofors da 40 mm nei pressi di Lentini, il pilota germanico, a soli 22 anni aveva all’attivo ben 124 abbattimenti complessivi. Il… Read More 17 luglio 1943, nei cieli di Lentini muore uno dei maggiori assi della Luftwaffe

16 luglio 1960, muore il Feldmaresciallo Albert Kesselring

Il 16 luglio del 1960 moriva a 75 anni a Bad Nauheim uno dei massimi protagonisti del secondo conflitto mondiale, prima sul fronte Mediterraneo e successivamente su quello italiano, il feldmaresciallo della Luftwaffe Albert Konrad Kesselring, a detta di molti storici uno dei generali tedeschi più capaci. Egli nasce a Marktsteft il 30 novembre 1885… Read More 16 luglio 1960, muore il Feldmaresciallo Albert Kesselring

16 luglio 1943, doppio successo nelle acque siciliane

Il 16 luglio fu un giorno particolarmente infausto per la Royal Navy impegnata in forze a sostegno dell’operazione Husky lo sbarco in Sicilia avvenuto il precedente 10 luglio 1943. Quel giorno la marina di Sua Maestà britannica dovette accusare un doppio duro colpo che mise fuori gioco una portaerei per oltre un anno e un… Read More 16 luglio 1943, doppio successo nelle acque siciliane

11 luglio 1943, la battaglia di Gela poteva realmente cambiare la Storia?

Sicilia, 11 luglio 1943 gli americani hanno da poche ore preso terra sulle spiagge intorno a Gela quando la  1ª Divisione di fanteria statunitense viene investita dall’attacco di due divisioni della  6ª Armata italiana. L’attacco è mirato a rioccupare le zone di sbarco e costringere le truppe statunitensi a reimbarcarsi. Vediamo ora nel dettaglio come… Read More 11 luglio 1943, la battaglia di Gela poteva realmente cambiare la Storia?

10 luglio 1943 – lo sbarco in Sicilia

“Il nemico ha iniziato questa notte, con l’appoggio di poderose formazioni navali ed aeree e con lancio di reparti paracadutisti, l’attacco contro la Sicilia. Le forze armate alleate contrastano decisamente l’azione avversaria; combattimenti sono in corso lungo la fascia costiera sud orientale”. Cosi il Bollettino n. 1141 del 10 luglio 1943 annunciava al popolo italiano… Read More 10 luglio 1943 – lo sbarco in Sicilia

8 luglio 1944 – Il Barbarigo non si arrende

“Nessuno di voi è morto finchè noi non moriremo tutti. E fino a quando sarà in piedi uno del ‘Barbarigo’ lo sarete anche voi”. C.C. M.O.V.M. Umberto Bardelli, 1944 Comandante del btg Barbarigo della divisione Decima Nello giorni dello sfascio generale seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943, una sola caserma della provincia spezzina e una delle… Read More 8 luglio 1944 – Il Barbarigo non si arrende

5 luglio 1943, nei cieli di Catania muore l’Asso della Regia Aeronautica Franco Lucchini

Il 5 luglio 1943, il capitano pilota Franco Lucchini, uno dei migliori Assi della Regia Aeronautica decollava alla 10:25 ai comandi di un Macchi M.C. 202, con lui altri 26 velivoli fra M.C. 202 e M.C.205, tutti del 4º Stormo. Scopo della missione intercettare 52 bombardieri scortati da una ventina di caccia Spitfire della RAF,… Read More 5 luglio 1943, nei cieli di Catania muore l’Asso della Regia Aeronautica Franco Lucchini

75 anni fa, 4 giugno 1944 gli yankees entrano a Roma

« So di interessi e macchinazioni affinché sia l’8ª Armata britannica a prendere Roma… se solo Alexander prova a fare una cosa del genere, avrà per le mani un’altra battaglia campale: contro di me. » (Dal diario personale del generale Clark comandante della 5^ armata americana in data 5 maggio 1944) Dopo lo sfondamento nel… Read More 75 anni fa, 4 giugno 1944 gli yankees entrano a Roma

75 anni fa fine maggio 1944, l’inferno in Ciociaria. Le 50 ore dei Goumiers e gli stupri di massa

L’11 maggio 1944, dopo quasi due mesi di pausa nelle operazioni militari, gli Alleati lanciavano l’operazione “diadem” dando inizio alla quarta battaglia di Cassino. Si trattava dell’attacco finale alla Gustav, la possente linea fortificata costruita dai tedeschi a partire dai primi giorni di ottobre del 1943 e che tagliava in due l’Italia. La linea approntata dall’organizzazione… Read More 75 anni fa fine maggio 1944, l’inferno in Ciociaria. Le 50 ore dei Goumiers e gli stupri di massa