Pillole di Seconda Guerra Mondiale: 7 agosto

1940 – Dopo la schiacciante vittoria contro la Francia il Terzo Reich l’Alsazia e la Lorena.

1941 – Fronte orientale. Stalin assume la carica di comandante in capo delle forze armate sovietiche.

1942 – Fronte orientale. Inizia la battaglia di Battaglia di Kalač che si concluderà quattro giorni dopo con la vittoria delle truppe germaniche. Le forze corazzate della 6. Armee del generale Paulus distruggono le forze sovietiche nell’ansa del Don e riprendono l’avanzata verso Stalingrado.

1942 – Africa settentrionale – Nei pressi di Alessandria d’Egitto caccia tedeschi intercettano e abbattono l’aereo dove viaggia il tenente generale inglese William Henry Ewart Gott designato da Churchill a sostituire alla testa dell’Ottava armata britannica sul fronte di El Alamein il generale Auchinleck più volte sconfitto. Oltre a lui moriranno tutti i membri del suo Stato Maggiore e alla testa della VIII Armata sarà nominato Bernarrd Law Montgomery, che avrebbe poi diretto la vittoriosa battaglia di El Alamein.

1942 – Estremo Oriente. I marines americani sbarcano a Guadalcanal nelle Isole Salomone. La dura battaglia si protrarrà fino al 9 aprile 1943 con la resa della guarnigione giapponese.

1943 – Sicilia. Visti inutili gli attacchi della 3ª divisione contro il crinale di San Fratello, gli americani aggirano l’ostacolo organizzando uno sbarco anfibio alcuni chilometri a est di Sant’Agata.

1944 – Francia. I tedeschi danno inizio all’operazione Lüttich, nome in codice dato all’ultima grande controffensiva tedesca in Normandia dopo lo sbarco alleato. La battaglia di Mortain si concluderà il successivo 13 agosto con la sconfitta delle Panzer-Division.

1944 – Francia. In Bretagna, verso sera, la 6ª divisione corazzata USA raggiunge Brest, ma è troppo tardi per iniziare l’assalto alla città e, soprattutto, l’unità non possiede i mezzi necessari per intraprendere un’operazione di tale importanza.

1945 Estremo Oriente. Alcuni ufficiali del quartier generale della 1ª armata USA giungono a Luzon nelle Filippine, in vista della prossima invasione del Giappone

Fonte: Salmaggi e Pallavisini – 2194 giorni di guerra. Cronologia 2^ Guerra Mondiale e Wikipedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.