Pillole di Seconda Guerra Mondiale: 31 luglio

1940 – Hitler convoca i più alti ufficiali della Kriegsmarine per fare il punto della situazione. L’ammiraglio Erich Raeder, comandante in capo della marina germanica, espone ancora una volta, in maniera particolareggiata, le difficoltà di attraversare la Manica con i mezzi attualmente a sua disposizione;

1941 – Fronte orientale. Nel settore settentrionale, la 16ª armata tedesca raggiunge il Lago Ilmen. Dopo lo sfondamento delle posizioni sovietiche sui laghi Ilmen e Peipus, è aperta la strada di Leningrado, che viene investita anche da sud.

1941 – Iniziano nei territori occupati dal Terzo Reich i rastrellamenti di ebrei e le deportazioni nei campi di sterminio.

1943 – Battaglia di Sicilia. Si continua a combattere strenuamente sulla “linea dell’Etna”, la 78ª divisione attacca Centuripe, tenuta da imponenti forze tedesche. La 45ª divisione americana conquista Santo Stefano, mentre la CCXXXI brigata inglese non riesce ad occupare Regalbuto, difesa da reparti della divisione Aosta e unità tedesche. .

1943 – Il generale Henri Honoré Giraud viene nominato comandante in capo delle forze della Francia Libera

1944 – Fronte orientale. In Lettonia, il 1° Fronte del Baltico conquista Jelgava, presso il Golfo di Riga. Le armate del 3° Fronte bielorusso premono verso la Prussia Orientale e combattono nelle strade della città lituana di Kaunas.

1944 – Estremo Oriente. Prosegue l’avanzata dei Marines che riescono a liquidare le ultime resistenze nipponiche nell’isola di Tinian nelle Marianne settentrionali.

1944 – Fronte orientale. Le colonne corazzate sovietiche raggiungono la periferia di Varsavia. Alle 17 del giorno successivo, l’esercito nazionale polacco darà il via all’insurrezione della città con lo scopo di liberare la stessa prima dell’arrivo dell’Armata Rossa. La rivolta verrò soffocata nel sangue dalle truppe germaniche nel corso di durissimi combattimenti che si susseguiranno fino al 2 ottobre successivo. Su preciso ordine di Stalin le forze dell’Armata Rossa non porteranno nessun aiuto agli insorti polacchi.

1945 – Italia. Istituito il ministero per la Costituente.

Fonte: Salmaggi e Pallavisini – 2194 giorni di guerra. Cronologia 2^ Guerra Mondiale e Wikipedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.