Leonforte 22 luglio 1943, Medaglia d’Oro al sottotenente Luigi Scapuzzi

Era il 22 luglio 1943 dodici giorni dopo l’invasione della Sicilia da parte di due armate anglo-americane, la battaglia sull’isola era ancora in pieno svolgimento, seppur l’esito finale appariva ormai segnato. Nella parte occidentale dell’isola un sottotenente fiorentino Sergio Barbardoro con un solo pezzo di artiglieria riusciva a ritardare di parecchie ore la conquista di Palermo da parte del generale americano Patton, sacrificando la propria vita. Nelle stesse ore nell’interno della Sicilia, nella provincia di Enna un altro giovane ufficiale si copriva di gloria combattendo nella zona di Leonforte.

Semovente L40 da 47 32.jpg

Era il piacentino sottotenente di complemento Luigi Scapuzzi della divisione gloriosa divisione “Livorno” inquadrata nella 6° Armata italiana, che combattendo sul suo semovente L40 da 47/32 in forza alla III compagnia 233° Battaglione Semoventi del 33° Reggimento Carristi, donava la propria vita alla Patria durante i duri combattimenti contro le truppe canadesi. Alla sua memoria verrà concessa la Medaglia d’Oro al Valor Militare con la seguente lodevole motivazione:

Luigi Scapuzzi“Chiedeva insistentemente ed otteneva di essere trasferito dal deposito ad un battaglione semovente da 47/32 destinato in zona di operazioni. Nella prima fase di un ciclo operativo assegnato a rifornimenti di una compagnia, assolveva compiti affidatigli con elevato senso del dovere e spirito di iniziativa su itinerari intensamente battuti. Successivamente, cadutone prigioniero il comandante, assumeva il comando della compagnia. Durante un combattimento notturno particolarmente accanito, posto a protezione di reparti duramente attaccati eseguiva continue puntate offensive per tentare di contenere l’urto degli assalitori. Esaurite tutte le munizioni di bordo, piuttosto che ripiegare, preferiva imbracciare il mitra e col busto eretto fuori del carro continuava l’impari lotta. Trovava così morte gloriosa, colpito in pieno petto.”

Sicilia, 10-22 luglio 1943.”

Questa è la storia del giovane e valoroso ufficiale piacentino:

22 luglio 1943, Luigi Scapuzzi Medaglia d’Oro per la difesa di Leonforte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.