Pillole di Seconda Guerra Mondiale: 14 luglio

1940 – Hitler emana la direttiva n. 16, l’operazione Seelowe (leone marino) l’invasione dell’Inghilterra.

1941 – Fronte orientale. Le truppe germaniche dello Heeresgruppe Centro, proseguendo l’avanzata, raggiungono i sobborghi di Smolensk, che a detta dei responsabili sovietici è uno dei capisaldi della “linea di estrema difesa”.

1941 – Le truppe finniche, sfondate le posizioni sovietiche a nord del Lago Ladoga, occupano Sortavala, all’estremità nord del lago stesso.

1942 – Fronte orientale. Hitler trasferisce il suo Q.G. verso est da Rastenburg a Vinnycja, città situata sulle rive del fiume Buh Meridionale nell’Ucraina centrale.

1942 – Fronte orientale. Nell’ambito dell’operazione Blu, la grande offensiva estiva tedesca, l’Armata Rossa arretra e le forze tedesche occupano Millerovo e Vorošilovgrad.

1942 – Mar Mediterraneo. Gli uomini gamma della X Flottiglia MAS attaccano la base navale britannica di GIbilterra. Quattro piroscafi alleati vengono gravemente danneggiati.

1942 – Gli Stati Uniti informano il governo finlandese che a partire dal 1° agosto interromperanno le relazioni consolari con la Finlandia. È un gesto doveroso nei confronti dell’alleato sovietico

1943 – Battaglia di Sicilia. Inizia sul fiume Simeto a pochi chilometri a sud di Catania la battaglia del ponte di Primosole che vedeva impegnati da una parte gli Arditi italiani e i paracadutisti tedeschi e gli Arditi italiani e i paracadutisti inglesi. Il controllo del ponte avrebbe aperto agli alleati la strada per il controllo della piana di Catania e di conseguenza la strada per Messina.

1943 – Battaglia di Sicilia. La 3ª divisione americana attacca in direzione di Agrigento mentre la 2ª divisione corazzata americana viene inviata dal generale Patton contro Palermo.

1943 – Il premier inglese Winston Churchill e il presidente americano Roosevelt lanciano un comune appello agli italiani affinché decidano “se vogliono morire per Mussolini e Hitler oppure vivere per l’Italia e la civiltà”.

1943 – Fronte orientaleFronte sovietico. Nel settore del saliente di Kursk, i tedeschi ripiegano cercando di contenere la forte spinta sovietica. Hitler giustifica l’abbandono dell’operazione Cittadella con la situazione in Italia, che potrebbe imporre l’invio di rilevanti forze tedesche.

1944 – Campagna d’Italia. Nel settore inglese la 6ª divisione corazzata (XIII corpo britannico) conquista Arezzo.

1944 – In un rapporto inviato al comando generale dello Heeresgruppe Ovest, il feldmaresciallo Rommel sottolinea che dal 6 giugno, giorno dell’attacco anglo-americano in Normandia, le sue unità hanno perso tra morti, feriti e dispersi, quasi 100.000 uomini e conclude il suo rapporto con annotazioni decisamente pessimistiche: “Il nemico è sul punto di frantumare la nostra debole linea del fronte e di penetrare profondamente nell’interno della Francia”.

1945 -Primo test nucleare, nome in codice “Trinity”, ad Alamogordo, nel Nuovo Messico. Una bomba di prova, denominata “The Gadget” viene fatta esplodere con successo

Fonte: Salmaggi e Pallavisini – 2194 giorni di guerra. Cronologia 2^ Guerra Mondiale e Wikipedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.