6 aprile 1941, la resa della capitale dell’Impero

Il 3 aprile 1941 il Governo centrale e i vertici militari abbandonavano Addis Abeba, capitale dell’Africa Orientale Italiana e il 5 lo sgombero della città era praticamente completato. Il 6 aprile 1941 circa cinque anni dopo la proclamazione dell’Impero le truppe inglesi occupavano la capitale abbandonata dalle nostre truppe il giorno precedente e un generale italiano si toglieva la vita suicidandosi con il veleno. Da soli tre giorni era stato nominato Governatore dello Scioà, una delle sei zone in cui era stata divisa amministrativamente l’A.O.I. e da cui dipendeva la Capitale.

6 aprile 1941, la resa di Addis Abeba e il suicidio del generale Agenore Frangipani

Il mito dell'Impero. Storia delle guerre italiane in Abissinia e in Etiopia

Sull’intera vicenda delle guerre combattute dagli italiani in Etiopia, dalla campagna che culminò nella conquista dell’Impero proclamato il 5 maggio 1936, alla dura campagna di controguerriglia degli anni seguenti fino alla sconfitta contro i britannici nel 1941, consigliamo la lettura del libro intitolato: “Il mito dell’Impero. Storia delle guerre italiane in Abissinia e in Etiopia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.