29 marzo 1942, l’affondamento della nave ospedale Galilea e la tragedia degli alpini del Gemona

Alle 3,50 del 29 marzo 1942 la nave ospedale Galilea colava a picco, dopo essere stata silurata dal sommergibile britannico Proteus trascinando con sé gran parte del Battaglione Gemona della gloriosa divisione Julia, che rimpatriava dalla Grecia alla madrepatria per essere inviata sul fronte russo. Potete leggere l’articolo completo cliccando sul link sottostante: La tragedia degli alpini sul “Galilea”