12 ottobre 1940, la battaglia navale di Capo Passero

Nell’autunno 1940, nonostante i rifornimenti ricevuti mediante l’operazione Hats (30 agosto-5 settembre) e la successiva operazione MB5 (28-29 settembre), l’isola di Malta, sotto assedio aeronavale da parte delle forze italiane, necessitava urgentemente di materiali e rifornimenti di ogni genere, sia per la popolazione civile che per le necessità militari.

Questi ultimi erano necessario per un duplice scopo, primo per poter render l’isola una seria minaccia al nostro traffico navale diretto verso la Libia, sia per fronteggiare un eventuale sbarco di truppe italiane sull’isola stessa. In questo quadro, si sviluppò la battaglia di Capo Passero, combattuta fra la Royal Navy britannica e la Regia Marina italiana il 12 ottobre 1940.

Questo è il resoconto completo di quella battaglia navale, una delle tante che si combatteranno nel “mare nostrum” nell’ambito di quella che venne definita “battaglia dei convogli”:

80 anni fa, la battaglia navale di Capo Passero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.