Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Capitano di corvetta SALVATORE PELOSI – Mar Rosso Meridionale, 21 – 22 – 23 giugno 1940

Nome e CognomeSalvatore Pelosi
Luogo e data di nascitaMontella (Avellino) il 10 aprile 1906
Forza ArmataRegia Marina
Corpo o specialitàSommergibilisti
UnitàSommergibile Torricelli
GradoCapitano di corvetta comandante del Sommergibile Torricelli
Anni di servizio1923-1969
Guerre o campagneGuerra d’Abissinia
Guerra di Spagna
Seconda Guerra Mondiale (Africa Orientale)
Luogo e data del conferimentoMar Rosso Meridionale, 21 – 22 – 23 giugno 1940
Luogo e data di morteTerranova da Sibari (Cosenza), 24 ottobre 1974
Motivazione della Medaglia d’Oro«Comandante di sommergibile dislocato in acque lontane ed insidiatissime, durante ardua missione svolta in condizioni ambientali oltremodo avverse, scoperto e sottoposto a prolungata caccia da parte di numerose siluranti, visto impossibile il disimpegno, emergeva accettando il combattimento in evidenti condizioni di inferiorità.Aperto il fuoco con il cannone e con le mitragliere, si impegnava in epica lotta a distanza ravvicinata contro tre cacciatorpediniere e due cannoniere. Lanciati anche i siluri, a corto di munizioni e con l’unità ripetutamente colpita, ed egli stesso ferito, decideva di salvare i suoi marinai ed affondava il battello che scompariva con la bandiera a segno salutato alla voce dal valoroso equipaggio. Nell’impari lotta, il sommergibile affondava un Ct. ed infliggeva danni alle rimanenti unità avversarie. Trascinato in mare dai marinai che si erano rifiutati di abbandonarlo era da loro stessi sostenuto allorché, in seguito alla ferita riportata, aveva perduto i sensi. Coloro ai quali egli aveva indicato la via dell’onore e del dovere ridavano in tal modo alla Nazione ed alla Marina uno dei suoi figli migliori affinché a questi fosse ancora concesso di operare per il bene della Patria. Magnifico esempio di uomo e di Ufficiale al quale lo stesso nemico ha tributato ammirazione e rispetto.»
— Mar Rosso Meridionale 21 – 22 – 23 giugno 1942
Altre decorazioni o riconoscimentiRimasto in servizio fino al 1969 raggiunse il grado di Ammiraglio di divisione
All’ammmiraglio Salvatore Pelosi è stato intitolato uno dei due sommergibili tipo Sauro 3ª serie.
Luogo di sepolturaNon conosciuto
Dati tratti da: Le Medaglie d’Oro al Valor Militare – Volume Primo – 1929 -1941 – Roma 1965

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.