21 giugno 1940, la distruzione della “fortezza fra le nuvole”

Il mattino del 21 giugno 1940, in coincidenza con l’offensiva lanciata da 21 divisioni italiane sul fronte delle Alpi occidentali,  i Francesi cominciarono a bombardare con quattro obici d’assedio Schneider 280 mm Mle 1914, il forte italiano posto sulla cima del monte Chaberton. Progettato a fine ‘800 ero posto a ben  3.130 metri s.l.m., ed è a tuttora il forte più alto d’Europa. Questa è la storia di quel tragico evento dei primi giorni di guerra, costato la vita a nove artiglieri e il ferimento di circa cinquanta.

La distruzione dello Chaberton la “fortezza fra le nuvole”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.