I bollettini di guerra del 23 maggio 1941-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando in un unico post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 352

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 23 maggio 1941:

Nella notte sul 22 nostri aerei hanno bombardato un aeroporto nell’isola di Malta.

Nell’Africa settentrionale azioni di reparti esplo­ranti. Il nemico ha effettuato una incursione aerea su Bengasi.

Nel Mediterraneo orientale la notte sul 21 nostri mas hanno colpito con siluro due incrociatori, rientrando incolumi alla base. Il giorno 21 un nostro reparto da bombardamento al comando del tenente Mario Morassutti ha attaccato una formazione navale nemica, affondando un incrociatore da 5000 tonnellate. La notte sul 22 una nostra tor­pediniera, al comando del capitano di fregata Francesco Mimbelli, scontratasi con sei incrociatori e cacciatorpediniere inglesi, ha attac­cato malgrado il fuoco della forza avversaria ed ha colpito con siluro un incrociatore, riuscendo quindi a disimpegnarsi.

Nell’Africa orientale l’avversario continua ad esercitare la sua pressione contro le nostre forze del Galla e Sidama che resistono validamente.

  • Bollettino n. 722

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 23 maggio 1942:

Pattuglie nemiche, in ricognizione verso nostre posizioni avanzate a sud – est di Tmimi, sono state disperse subendo perdite. Una for­mazione aerea tedesca, scontratasi nel cielo di Martuba con numerosi Curtiss, riportava una brillante vittoria abbattendone dieci; altro apparecchio veniva distrutto da un nostro cacciatore a Bengasi dove un’incursione causava qualche danno.

Gli aerodromi di Malta sono stati attaccati in più riprese da unità dell’Asse, nonostante la violenta reazione contraerea. La caccia in­glese, intervenuta, era prontamente affrontata dai nostri aviatori e perdeva quattro aeroplani: uno abbattuto dai bombardieri e tre dai cacciatori di scorta.

Tutti i nostri velivoli rientravano alle basi.

  • Bollettino n. 1.093

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 23 maggio 1943:

Nuovi colpi sono stati portati dalla nostra arma aerea alla naviga­zione nemica lungo le coste algero – tunisine: centrati da siluri, un mercantile da 8.000 tonnellate colava a picco ed una petroliera di uguale tonnellaggio esplodeva inabissandosi. Venivano inoltre col­piti un piroscafo da 7.000 tonnellate e, nel Mediterraneo centrale, un cacciatorpediniere.

Incursioni avversarie su centri della Sicilia hanno causato limitato numero di vittime e danni di non grande rilievo; risultano comples­sivamente abbattuti nel cielo dell’isola 26 apparecchi: 16 dalla caccia italo – germanica e 10 dalle artiglierie contraeree.

Le perdite delle popolazioni civili, segnalate a seguito delle incur­sioni di cui dà notizia il bollettino odierno, sono le seguenti: in provincia di Agrigento 17 morti e 43 feriti; in provincia di Trapani 8 morti e 30 feriti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.