I bollettini di guerra del 14 maggio 1941-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando in un unico post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 343

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 14 maggio 1941:

A Malta, reparti del Corpo Aereo Tedesco hanno attaccato la base navale di La Valletta ed un aeroporto provocando incendi e distrug­gendo un velivolo al suolo. In combattimento con la caccia avver­saria sono stati abbattuti due Hurricane.

Nella Cirenaica, il nemico ha tentato, da Tobruk, con l’appoggio di carri armati, un forte at­tacco che le nostre truppe hanno bravamente respinto. Abbiamo in­flitto all’avversario notevoli perdite di uomini e di carri e abbiamo catturato prigionieri e mitragliatrici. Nelle azioni sul fronte di Sol­lum, segnalate nel bollettino n. 342, sono stati catturati prigionieri, carri armati e sei pezzi di artiglieria; sono stati abbattuti due veli­voli tipo Hurricane, da nostre batterie contraeree. Una incursione aerea nemica su Bengasi ha provocato danni materiali non rilevanti all’abitato e alcuni feriti nella popolazione civile.

Nel Mediterraneo orientale nostri aerei hanno attaccato un convoglio nemico: un pi­roscafo di grosso tonnellaggio è stato colpito. Una nostra formazione aerea ha attaccato la base navale di Alessandria colpendo gli obiet­tivi militari del porto.

Nell’Africa orientale attività di artiglierie nel settore dell’Amba Ala­gi ove un nuovo attacco nemico è stato nettamente stroncato.

  • Bollettino n. 712

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 14 maggio 1942:

Nessun avvenimento di rilievo sul fronte terrestre della Cirenaica. Due velivoli sono stati abbattuti dalla caccia tedesca, un terzo dalla difesa contraerea della piazza di Bengasi durante un’incursione che non ha causato danni.

Su Malta attività di bombardieri e di cacciatori dell’Asse: l’avia­zione britannica ha perduto in combattimento due Spitfire. Attacchi di sommergibili inglesi contro nostri convogli in naviga­zione nel Mediterraneo sono totalmente falliti.

  • Bollettino n. 1.084

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 14 maggio 1943:

Nostri reparti aerei hanno attaccato, con efficaci azioni notturne, i porti di Bona, Bougie e Sfax.

Un sommergibile nemico é stato affondato nel Tirreno da una unità germanica che ha catturato parte dell’equipaggio.

Nella giornata di ieri plurimotori avversari effettuavano incursioni sulle città di Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Messina e Augusta facendo vittime e causando danni particolarmente ingenti a Cagliari per due volte bombardata. Il fuoco delle artiglierie contraeree di­struggeva 3 apparecchi nel cielo calabro, uno a Porto Empedocle e uno a Messina. Sette altri velivoli venivano abbattuti in combatti­mento da cacciatori italiani e germanici: 5 a Cagliari, 2 ad Augusta. A seguito delle incursioni citate dal bollettino odierno sono finora segnalati fra la popolazione civile: 5 morti e 34 feriti a Napoli; 10 morti e 56 feriti a Cagliari; 19 morti e 41 feriti ad Augusta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.