Stragi partigiane: fine aprile 1945 il massacro del palazzo ducale di Sassuolo

Durante il restauro del Palazzo Ducale di Sassuolo (allora sede distaccata dell’Accademia di Modena) avvenuto nell’anno 1998/99, consistenti in scavi e rifacimento degli impianti elettrici all’interno della Corte del Palazzo, nel sottosuolo del cortile, vennero rinvenuti gli scheletri di circa 50 salme di adulti ma anche bambini. Imolaoggi.it ha dedicato un articolo all’episodio:

https://www.imolaoggi.it/2016/04/24/sassuolo-una-delle-tante-stragi-effettuate-dai-partigiani-censurata-dalle-istituzioni/

3 pensieri riguardo “Stragi partigiane: fine aprile 1945 il massacro del palazzo ducale di Sassuolo

  1. Gentilissimi,
    l’articolo che avete pubblicato mi ha generato profonda tristezza.
    La tristezza è derivata dal fatto che da allievo dell’Accademia, da tenente e da capitano quel cortile del Palazzo di Sassuolo, allora sede staccata di Modena, l’ho percorso decine di volte!.
    La tristezza è derivata anche dal fatto che avendola anche comandata di recente, l’Accademia, non ero a conoscenza di questo episodio.
    Ho visto il filmato del sito “imolaoggi” e ho contattato l’allora capitano dei carabinieri che vi è intervistato.
    Da lui ho avuto il chiarimento che devo riferirvi: il controllo sulle ossa rinvenute è poi stato fatto ed è risultato che i resti risalgono al XVI secolo. In pratica fu rinvenuto nel 1998 un cimitero preesistente al palazzo ducale con i corpi ben sistemati su più strati.
    Lo dico per dovere di verità.
    Giuseppenicola Tota
    Generale dell’Esercito

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.