80 anni fa, sul ponte di Perati bandiera nera – 24 aprile 1941, “la meglio gioventù che va sot’tera.”

Il 24 aprile 1941 dopo 6 mesi di estenuanti e sanguinosi combattimenti le truppe della 9ª armata italiana occupavano nuovamente il ponte di Perati, congiungendosi con le forze tedesche. Le armate dell’ Epiro e della Macedonia il giorno prima si erano arrese a Salonicco alle truppe dell’Asse e la resistenza greca ormai continuava con l’aiuto britannico solo nelle isole.

Sul ponte del villaggio albanese di Perat in lingua albensese, sul fiume Sarantaporos tributario della Voiussasi che segna il confine fra Grecia e Albania si era consumata pochi mesi prima la tragedia della divisione alpina Julia nella campagna di Grecia. Era precisamente l’8 novembre 1940 quando in attesa dei rinforzi dall’Italia, venne ordinata la sospensione dell’offensiva e la Julia iniziò il ripiegamento sotto il fuoco nemico, prima verso Konitsa e poi verso il ponte di Perati.

“Alpini della Julia in alto i cuori: sul ponte di Perati c’è il tricolore!”

Fra i tanti libri dedicati alla “divisione miracolo”nella guerra sul fronte greco -albanese Vi segnaliamo Storia della “Julia” nella campaga di Grecia.

Storia della Julia nella campagna di Grecia

Un pensiero riguardo “80 anni fa, sul ponte di Perati bandiera nera – 24 aprile 1941, “la meglio gioventù che va sot’tera.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.