11 marzo 1941, il presidente Roosevelt firma il Lend-Lease Act

L’11 marzo 1941 il Presidente Statunitense Franklin D. Roosevelt firmava il Lend-Lease Act atto che consentiva la fornitura di 1 miliardo di dollari USA in aiuti (con idonei mezzi finanziari, rifornimenti di materiali bellici e materie prime) per la Gran Bretagna a fine ottobre 1941. Dopo il clamoroso crollo della Francia il paese era rimasto praticamente solo ad affrontare le potenze dell’Asse e l’atto di Roosevelt fu una data cruciale per le sorti del confligtto mondiale. Inizialmente, lo scopo era quello di soccorrere, durante la Seconda guerra mondiale, senza rompere formalmente la propria neutralità, quegli Stati europei ed extraeuropei che seguivano una politica giudicata conforme agli interessi degli USA.

In seguito alla entrata in guerra degli Stati Uniti, nove mesi dopo a seguito dell’attacco aero,navale giapponese alla base di Pearl Harbor la legge servì a mantenere quei soccorsi fino al raggiungimento dei comuni obiettivi militari e politici. Il L.-L. A. attribuiva al presidente statunitense il potere di stabilire non solo i materiali in questione, ma anche le modalità di rimborso da parte dei Paesi beneficiari; bastava che queste fossero, a discrezione del presidente, dichiarate soddisfacenti.

Questo atto legislativo sancì la fine della politica non intervenzionista che aveva caratterizzato la presenza internazionale degli Stati Uniti dalla fine della Prima guerra mondiale. Durante la neutralità e dopo l’entrata in guerra (da marzo 1941 a settembre 1946) furono accordati aiuti a 44 Stati, tra cui in prima linea alla Gran Bretagna, all’URSS, alla Francia e alla Cina, per oltre 50 miliardi di dollari. Gli USA ricevettero, nello stesso periodo, da 18 dei governi assistiti beni e servizi per 7,8 miliardi di dollari (soprattutto da parte della Gran Bretagna) a titolo di reverse lend-lease.

Il programma terminò con la resa del Giappone il 2 settembre 1945. Una quantità molto grande di materiale da guerra era situato o in transito in Gran Bretagna al momento della fine del secondo conflitto mondiale e questo equipaggiamento, fu venduto per un valore pari a circa il 10% del prezzo originario, pagabile in 50 anni al 2% di interesse. Il debito era inizialmente di 1.075 milioni di sterline, poi ridotto a 42,5 milioni di sterline da restituire entro il 2006 e terminato di pagare il 29 dicembre 2006. Diversa invece la situazione per il materiale fornito all’Unione Sovietica che doveva essere restituito alla fine delle ostilità, oppure distrutti sotto supervisione statunitense. Un gran numero di aeromobili fu così distrutto, mentre numerosi mezzi navali furono restituiti negli ultimi anni quaranta.

Grazie per aver letto il nostro post e con la speranza che vogliate continuare a seguirci Vi diamo appuntamento al prossimo. Mi piace e commenti e/o suggerimenti su come migliorare l’articolo e il blog in generale saranno molto graditi.

Un pensiero riguardo “11 marzo 1941, il presidente Roosevelt firma il Lend-Lease Act

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.