Baghdad 4 marzo 2005, morte di uno 007 italiano

Era la notte del 4 marzo 2005, quando a Baghdad Nicola Calipari agente del SISMI, il nostro Servizio per le informazioni e la sicurezza militare, veniva ucciso a un posto di blocco statunitense. Calipari viaggiava a bordo di una Toyota Corolla, sulla strada chiamata Route Irish che conduce all’aeroporto con l’autista Andrea Carpani, maggiore dei carabinieri passato al SISMI e con la giornalista Giuliana Sgrena de «il manifesto», appena liberata dai suoi sequestratori, dopo una lunga trattativa condotta dallo stesso Calipari.

Baghdad 4 marzo 2005, la morte di Nicola Calipari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.