“Fate presto, invece di picchiare e di insultare un uomo che state per fucilare!”

La mattina del 29 aprile 1945 l’ex segretario del Partito Nazionale Fascista, l’uomo che più aveva incarnato lo spirito fascista, nonostante gli accadimenti del giorno prima, quando 15 fra i più alti esponenti del fascismo erano stati giustiziati nel comasco, non rinuncio alla dose quotidiana di esercizio ginnico. Venne sorpreso dai partigiani in tuta da… Read More “Fate presto, invece di picchiare e di insultare un uomo che state per fucilare!”

Il vile assassinio del maggiore Adriano Visconti di Lampugnano

Il 29 aprile 1945, a Gallarate, il maggiore Adriano Visconti di Lampugnano firmò la resa del suo reparto, il 1º Gruppo caccia “Asso di Bastoni” dell’A.N.R. l’Aeronautica Nazionale Repubblicana. L’atto venne controfirmato dai rappresentanti della Regia Aeronautica, del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), del Comitato di Liberazione Nazionale (CNL) e da 4 capi partigiani. L’accordo garantiva… Read More Il vile assassinio del maggiore Adriano Visconti di Lampugnano

29 aprile 1917, nasce l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra

Fin dai primi anni della sua costituzione nel 1861, il Regno d’Italia legiferò dei benefici in favore degli invalidi e dei mutilati per cause di guerra e alla conclusione della guerra italo-turca, con la legge 23 giugno 1912 fu istituita la “pensione privilegiata di servizio”. I duri combattimenti che sconvolsero il nord-est d’Italia durante la… Read More 29 aprile 1917, nasce l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra

“Sono una medaglia d’oro, ho diritto ad essere sparato sul petto”

Fra i quindici fucilati il 28 aprile 1945 sul lungolago di Dongo, piccolo centro della provincia di Como, c’era anche Francesco Maria Barracu, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Sociale, pluridecorato soldato e cieco di guerra. Celebre la sua frase pronunciata davanti al plotone di esecuzione: “Sono una medaglia d’oro, ho diritto… Read More “Sono una medaglia d’oro, ho diritto ad essere sparato sul petto”

28 aprile 1945, la morte di Alessandro Pavolini il “superfascista”

Il 28 aprile 1945 veniva fucilato insieme ad altri 12 fra gerarchi e militari della Repubblica Sociale, Alessandro Pavolini segretario del Partito Fascista Repubblicano e comandante delle Brigate Nere. Sempre in prima linea fu l’ultimo ad arrendersi dopo un conflitto a fuoco con i partigiani, questa è la storia delle sue ultime ore di vita.… Read More 28 aprile 1945, la morte di Alessandro Pavolini il “superfascista”

28 aprile 1941, l’occupazione delle isole Ionie

Pochi giorni fa abbiamo analizzato la resa dell’esercito dell’Epiro e della Macedonia nella Grecia continentale firmata a Salonicco il 23 aprile 1941. La lotta fra le forze dell’Asse e le forze greche appoggiate da contingenti britannici proseguiva nelle numerose isole piccole e grandi della Grecia.  Fra il 28 aprile e il 1° maggio la Regia… Read More 28 aprile 1941, l’occupazione delle isole Ionie

27 aprile 1945, la strage di Treschè Conca

Siamo nei ultimi tragici giorni della seconda guerra mondiale, come tutti sappiamo il 25 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale ha emanato alle forze partigiane l’ordine di insurrezione generale, la Repubblica Sociale è praticamente crollata, gli alleati stanno raggiungendo senza incontrare resistenza tutte le località del nord Italia e i tedeschi pensano solo a… Read More 27 aprile 1945, la strage di Treschè Conca

…decisi di seguire il mio programma, lo stesso dell’8 settembre: restare sul posto in difesa dei miei uomini …”

…decisi di seguire il mio programma, stabilito per la Decima Mas, lo stesso dell’8 settembre 1943: restare sul posto in difesa dei miei uomini e, con essi, seguendo la loro sorte, cercare di rendermi ancora utile al popolo”. Le ultime ore della Decima nel capoluogo milanese Milano 26 aprile 1945, la Decima non si arrende,… Read More …decisi di seguire il mio programma, lo stesso dell’8 settembre: restare sul posto in difesa dei miei uomini …”

I NOSTRI VIDEO – Puntata 2 Medaglie d’oro della seconda guerra mondiale – Luogotenente Generale ENRICO FRANCISCI

Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori, oggi pubblichiamo il secondo dei nostri video dedicati alle Medaglie d’Oro del secondo conflitto mondiale. Protagonista di questa puntata è il Luogotenente Generale ENRICO FRANCISCI, Ispettore Generale della Milizia in Sicilia, morto l’11 luglio 1943 in combattimento a Campobello di Licata – Sicilia. BUONA VISIONE! Grazie per aver letto… Read More I NOSTRI VIDEO – Puntata 2 Medaglie d’oro della seconda guerra mondiale – Luogotenente Generale ENRICO FRANCISCI

APERTURA CANALE YOUTUBE Puntata 1 Medaglie d’oro Sottotenente bersaglieri ALDO FIORINI

Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori, in data 22 aprile 2020 abbiamo voluto ulteriormente ampliare la nostra presenza sui canali social aprendo il canale YOUTUBE, dedicato agli italiani in Guerra. Realizzeremo una serie di filmati dedicati alle nostre forze armate, ai singoli militari, agli armamenti e inoltre dedicheremo un breve video a tutti coloro… Read More APERTURA CANALE YOUTUBE Puntata 1 Medaglie d’oro Sottotenente bersaglieri ALDO FIORINI