30 settembre 1941, l’affondamento del sommergibile Adua

Il 30 settembre del 1941 scompariva nelle acque del Mediterraneo il sommergibile di piccola crociera Adua. Con esso scomparvero il comandante Riccardi, altri 4 ufficiali, 8 sottufficiali, 19 sottocapi e 15 marinai. Il sommergibile aveva svolto 8 missioni offensivo-esplorative e 16 di trasferimento, per totali 8146 miglia di navigazione in superficie e 1504 in immersione, più… Read More 30 settembre 1941, l’affondamento del sommergibile Adua

Corfù 30 settembre 1943, Medaglia d’Oro per il colonnello Elio Bettini

Il post odierno è dedicato al colonnello Elio Bettini, Medaglia d’oro alla Memoria per la strenua resistenza opposta alle truppe tedesche a Corfù nei tragici giorni seguiti alla proclamazione dell’armistizio fra Regno d’Italia e potenze alleate, che gettò nel caos più assoluto tutto l’apparato militare italiani. Prima di arrivare a trattare l’episodio che portò alla… Read More Corfù 30 settembre 1943, Medaglia d’Oro per il colonnello Elio Bettini

Malta 29 settembre 1943, resa incondizionata del Regno d’Italia

Alle 11,30 del 29 settembre 1943, a bordo della corazzata britannica Nelson, ormeggiata nel porto porto grande della Valletta a Malta, veniva firmato Instrument of surrender of Italy, in italiano Condizioni aggiuntive di armistizio con l’Italia. A sottoscrivere i 44 articoli della convenzione dal generale Dwight D. Eisenhower per gli Alleati e dal maresciallo Badoglio… Read More Malta 29 settembre 1943, resa incondizionata del Regno d’Italia

Rocca Pietore 26 settembre 1917, il sacrificio del tenente Flavio Rosso

Il 26 settembre del 1917, un giovane tenente ligure e quattordici suoi valorosi soldati rimasero uccisi a Rocca Pietore piccolo comune della provincia di Belluno, mentre erano impegnati a scavare una galleria, per sorprendere le forze austro-ungariche sulla Fordella a V, sulla Marmolada. Lo scavo della galleria d’attacco, era iniziato il precedente 4 luglio, dal… Read More Rocca Pietore 26 settembre 1917, il sacrificio del tenente Flavio Rosso

“Noi siamo i deputati dei morti”

 “Ufficiale addetto ad un Comando di reggimento alpino, sostituiva volontariamente, nel corso di un aspro combattimento, un comandante di plotone caduto. Durante dieci giorni di ripiegamento, si batteva sempre alla testa dei suoi uomini, con eroico slancio infliggendo al nemico, in successivi scontri, gravi perdite. In un’ultima azione, preclusa ogni via di scampo, dopo una disperata resistenza… Read More “Noi siamo i deputati dei morti”

Cefalonia 22 settembre 1943, la fucilazione del generale Luigi Gherzi

«Comandante la fanteria di una divisione disloccata oltremare, nella difficile situazione politico-militare conseguente all’armistizio, affiancava con fermezza il suo comandante nell’attuare la decisione di non cedere le armi pur conscio di tutte le conseguenze che tale decisione comportava. Iniziatasi la lotta fu sempre sulla linea di combattimento in mezzo ai suoi fanti, che forti del… Read More Cefalonia 22 settembre 1943, la fucilazione del generale Luigi Gherzi

Croazia 22 settembre 1942, Medaglia d’Oro per il vice brigadiere Giovanni Calabrò

Il 22 settembre 1942 moriva a Kvasica Crnomelj in Croazia,  combattendo valorosamente il vicebrigadiere del Gruppo Carabinieri Reali di Lubiana, Giovanni Calabrò. Alla sua memoria con decreto del Presidente della Repubblica del 7 agosto 1948, verrà concessa la Medaglia d’Oro al Valor militare alla memoria con la seguente motivazione: «Aggregatosi, per raggiungere la sua sede… Read More Croazia 22 settembre 1942, Medaglia d’Oro per il vice brigadiere Giovanni Calabrò

21 settembre 1943, Matera insorge

«Indignati dai molteplici soprusi perpetrati dal nemico, gruppi di cittadini insorsero contro l’oppressore e combatterono con accanimento, pur con poche armi e munizioni, per più ore, senza smarrimenti e noncuranti delle perdite. Sorretti da ardente amor di Patria, con coraggio ed ardimento, costrinsero l’avversario, con aiuto di elementi militari, ad abbandonare la Città prima dell’arrivo… Read More 21 settembre 1943, Matera insorge