29 luglio 1883, nasce Benito Amilcare Andrea Mussolini

Benito Amilcare Andrea Mussolini nasce il 29 luglio 1883 a Dovia di Predappio, in provincia di Forlì, da Rosa Maltoni, maestra elementare, e Alessandro Mussolini, fabbro ferraio. Il nome u deciso dal padre, socialista, desideroso di rendere omaggio alla memoria di Benito Juárez, leader rivoluzionario ed ex-presidente del Messico, di Amilcare Cipriani, patriota italiano e… Read More 29 luglio 1883, nasce Benito Amilcare Andrea Mussolini

28 luglio 1914, inizia la “grande guerra”

Il 28 giugno 1914, a Sarajevo viene assassinato l’arciduca d’Austria Francesco Ferdinando e sua moglie Sofia Chotek, per mano del rivoluzionario bosniaco Gavrilo Princip, appartenente ad un movimento nazionalista slavo. L’Austria-Ungheria che occupava la Bosnia decise di considerare responsabile dell’attentato il Governa della Serbia, che dava rifugio e protezione agli indipendentisti slavi. Nei giorni che… Read More 28 luglio 1914, inizia la “grande guerra”

27 luglio 1943, Hitler ordina l’invasione dell’Italia

Il 25 luglio del 1943 durante una lunghissima seduta del Gran Consiglio del Fascismo, veniva approvato l’ordine del giorno Grandi che restituiva le prerogative e il Comando Supremo al Re e di fatto determinava la caduta di Mussolini. Il 27 luglio venne indetta un apposita riunione fra Hitler e il suo Stato Maggiore, durante la… Read More 27 luglio 1943, Hitler ordina l’invasione dell’Italia

Il fatto d’arme con il maggior numero di Medaglie d’oro al Valor militare conferite

Il 26 luglio del 1941, si concludeva con un bilancio catastrofico, l’operazione della X MAS denominata “Malta 2“, fallito tentativo di penetrare nella base britannica del porto di La Valletta a Malta. Il bilancio complessivo dell’azione fu disastroso, 15 morti, 18 prigionieri e la perdita di due MAS, due SLC, otto MTM e un MTL… Read More Il fatto d’arme con il maggior numero di Medaglie d’oro al Valor militare conferite

I bollettini di guerra del 26 luglio 1940-41-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13… Read More I bollettini di guerra del 26 luglio 1940-41-42-43

I bollettini di guerra del 25 luglio 1940-41-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13… Read More I bollettini di guerra del 25 luglio 1940-41-42-43

25 luglio 1943 La riunione del Gran Consiglio del Fascismo

Alle 17:15 del 24 luglio 1943 i 28 membri del Gran Consiglio del Fascismo si riuniscono attorno a un massiccio tavolo a forma di U, nella stanza del pappagallo, a Palazzo Venezia. I consiglieri sono tutti in uniforme fascista con sahariana nera, mentre il duce indossa un’uniforme bianca con la camicia nera da Caporale della… Read More 25 luglio 1943 La riunione del Gran Consiglio del Fascismo

Sergente Luigi Gorrini “l’Asso dei Veltro”

«Audacissimo cacciatore del cielo, già distintosi per l’abbattimento di due aerei avversari, faceva rifulgere ancora le sue eccezionali qualità di combattente indomito, attaccando sempre e dovunque il nemico. In 132 combattimenti aerei col fuoco inesorabile delle sue armi abbatteva numerosi grossi bombardieri e ne colpiva efficacemente un numero ancora maggiore, prima di essere a sua… Read More Sergente Luigi Gorrini “l’Asso dei Veltro”