Doppio KO per la Mediterranean Fleet, l’impresa di Alessandria

«…sei italiani equipaggiati con materiali di costo irrisorio hanno fatto vacillare l’equilibrio militare in Mediterraneo a vantaggio dell’Asse.» Così ebbe a dire il primo Ministro britannico Winston Churchill, riguardo all’operazione che andiamo a raccontare nel presente post, operazione che consacrò e consegnò alla Storia gli uomini dei mezzi d’assalto della Regia Marina italiana e per… Read More Doppio KO per la Mediterranean Fleet, l’impresa di Alessandria

Gino Boccasile e i manifesti di propaganda di Guerra

Tra gli strumenti di propaganda usati dal Fascismo ci furono anche i manifesti, originale mezzo di persuasione della gente, il cui impiego è stato maggiore durante i periodi di crisi per sostenere le iniziative del Governo. I messaggi espressi risultavano a volte illusori, ma validi a persuadere la volontà dei più arditi e a stimolare… Read More Gino Boccasile e i manifesti di propaganda di Guerra

Il discorso della Riscossa, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

L’offensiva alleata era ferma sulla Linea Gotica lungo l’Appennino tosco-emiliano da metà novembre, in seguito all’ordine del generale britannico Harold Alexander di sospendere le operazioni sul fronte che si trovava quindi a 300 km dalla città. Mussolini, che non teneva un discorso pubblico da poco prima della caduta del fascismo il 25 luglio 1943, arrivò da… Read More Il discorso della Riscossa, l’ultima apparizione pubblica di Mussolini

16 dicembre 1942, scatta l’operazione Piccolo Saturno

Il 16 dicembre del 1942, dopo una serie di attacchi preliminari iniziati l’11 dicembre scattava l’Operazione Piccolo Saturno, nome in codice assegnato dai sovietici alla seconda grande offensiva della campagna invernale nel settore meridionale del fronte orientale nel quadro della lunga battaglia di Stalingrado, durante la seconda guerra mondiale. L’operazione, in realtà, era una variante… Read More 16 dicembre 1942, scatta l’operazione Piccolo Saturno

Manfredi Talamo, e il maggior successo dei servizi segreti italiani nel secondo conflitto mondiale

Il tenente colonnello dei Carabinieri Reali Mandredi Talamo nasce a Castellammare di Stabia il 2 gennaio 1895, da una famiglia numerosa. Arruolatosi volontario nella Legione Allievi di Roma e nominato carabiniere a piedi nell’agosto 1914, partecipò alla prima guerra mondiale dal maggio 1915 partecipando a numerose azioni, raggiungendo il grado di maresciallo d’alloggio capo nel febbraio… Read More Manfredi Talamo, e il maggior successo dei servizi segreti italiani nel secondo conflitto mondiale

Beniamino Montesano medaglia d’oro per la difesa di Sidi el Barrani

Beniamino Montesano, nacque a Rotondella, «Il balcone sullo Jonio», in provincia di Matera, il 3 dicembre 1899. Conseguì il diploma di maestro elementare a soli 17 anni, mentre l’Italia era impegnata nel primo conflitto mondiale contro l’impero austro-ungarico. Ancora non maggiorenne, Montesano venne chiamato alle armi per partecipare alla Grande guerra. A conflitto finito, venne… Read More Beniamino Montesano medaglia d’oro per la difesa di Sidi el Barrani

La parola d’ordine è: stare in guardia, stare in difesa. Il “proclama Alexander”

Nel tardo pomeriggio del 13 novembre 1944, dall’emittente “Italia combatte”, la stazione radio attraverso la quale il comando anglo-americano manteneva i contatti con le formazioni del Comitato di Liberazione nazionale, fu comunicato il “proclama Alexander” a nome del Comandante supremo dell’esercito alleato in Italia. Prima di vedere il testo del proclama che ebbe conseguez   vediamo… Read More La parola d’ordine è: stare in guardia, stare in difesa. Il “proclama Alexander”

Ungheria e Romania dichiarano guerra agli Stati Uniti d’America

Il 13 dicembre 1941 Ungheria e Romania si accodano a Germania ed Italia nel dichiarare guerra agli Stati Uniti d’America. Il precedente 7 dicembre i giapponesi avevano lanciato l’”Operazione Z” l’attacco alla base americana di Pearl Harbour nelle Hawaii provocando pesantissime perdite alla flotta statunitense li ormeggiata. Ciò provocava la discesa in campo degli Stati Uniti,… Read More Ungheria e Romania dichiarano guerra agli Stati Uniti d’America

A Mosca estremo saluto a 12 italiani morti nella Campagna di Russia

Si è tenuta oggi mercoledì 12 dicembre 2018, presso la Cattedrale dell’Immacolata Concezione a Mosca, una cerimonia religiosa per la benedizione dei resti di 12 militari italiani (di cui 2 noti) esumati dalla zona di Kirov, prima del loro rientro in Patria, per il Sacrario di Cargnacco. I 12 sono parte degli oltre 90 mila… Read More A Mosca estremo saluto a 12 italiani morti nella Campagna di Russia

L’affondamento della nave da battaglia “Regina Margherita”

L’11 dicembre 1916, durante una tempesta e dopo aver urtato in tarda serata due mine, affondava nella baia di Valona, la nave da battaglia “Regina Margherita”. L’affondamento, nel quale perirono 671 uomini, ebbe importanti conseguenze nella strategia di condotta nella guerra navale. I vertici della marina supposero un urto accidentale contro ordigni dello sbarramento difensivo,… Read More L’affondamento della nave da battaglia “Regina Margherita”